Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

 

QUANTO E' DIFFICILE LA RICONOSCENZA…

 

Dalla rubrica "Attualitá" di www.Specchia.it

 
 

QUANTO E' DIFFICILE LA RICONOSCENZA…

 
 

Lettera dell’Onorevole Antonio Lia

 
     
 

Clicca per ingrandireQuanto è difficile la riconoscenza. In questi giorni Adriana Poli Bortone sta subendo continue mortificazioni in una città che dovrebbe farle un monumento da viva per l’amore,la dedizione, il servizio ad una città che solo 10 anni fa era sconosciuta. I dieci anni da sindaco della Poli hanno rappresentato per il nostro capoluogo di provincia un trend altamente positivo, permettetemi di dirlo, nessuno ha mai realizzato e trasformato in positivo la città come ha saputo fare il Sindaco Poli Bortone.

La mia analisi viene dalla convinzione che l’esperienza più importante e più bella per una persona che si dedica alla politica è quella di fare il Sindaco di un Comune, se poi lo si fa nel proprio paese la cosa diventa ancora più esaltante in modo particolare quando un Sindaco ci mette dentro tutta la sua passione e la voglia di servire la sua gente, il suo paese come se fosse la sua casa, la sua famiglia. Così penso abbia amministrato Adriana la sua città. I giornali in questi giorni la stanno facendo sembrare diversa da quello che lei è, una persona inaffidabile, corrotta o corruttibile. Io la conosco da sempre, ma anche se abbiamo trascorso una vita su posizioni partitiche tanto distanti, non ho mai sospettato della sua onestà e grande passione per la politica. Una persona quando ha passione, credetemi, non commette atti dei quali poi deve vergognarsi, anche perchè non vuole che i suoi elettori si vergognino di chi ha avuto la loro fiducia. Se leggiamo attentamente l’articolo 107 (Funzioni e responsabilità della dirigenza) della legge 267 del 2000 allora comprendiamo quale ruolo spetta ai dirigenti degli uffici e dei servizi e quali sono invece i poteri degli organi di governo. E’ indubbio che il Sindaco Poli Bortone abbia corso quei suoi anni da Sindaco a 100 chilometri all’ora, la si incontrava a Bari negli assessorati, come a Roma nei ministeri, così come a Bruxelles carica sempre di progetti per la sua Lecce, progetti e idee che poi sono sempre stati realizzati e Lecce è quella che noi oggi vediamo grazie soprattutto a lei. “LECCE CITTA’ DA VEDERE” lo assicura Lonely Planet . Il capoluogo salentino, il nostro capoluogo è nelle DIECI mete al mondo consigliate. Cioè, dice Lonely Planet, cittadini del mondo se volete vedere una città tra le 10 più belle del mondo andate a vedere Lecce. La gente verrà certamente a vedere Lecce ma venendo quaggiù, nel Salento dove non si passa ma si viene, quella gente, quei turisti, quelle persone che si spingeranno fin qui gireranno certamente per tutto il Salento e tutti i luoghi belli che abbiamo, grazie a Lecce, potranno usufruire di questa grande occasione. Io amo la mia Specchia come la mia famiglia, l’Amministrazione Comunale che ho avuto l’onore di presiedere l’ha siamo costruita pezzo per pezzo e ne vado fiero ma oggi mi sono sentito orgoglioso del mio capoluogo ed immagino i miei ragazzi, come tanti che sono a Milano o all’estero per studio o per lavoro, quanto saranno orgogliosi di questo riconoscimento che li appagherà delle frustrazioni che molte volte devono subire perché vengono dal Sud.

Oggi con orgoglio possono, possiamo dire siamo del Sud, del Sud Italia che più Sud non si può ma siamo orgogliosi di avere il nostro capoluogo, Lecce tra le 10 città più belle del mondo, di questo si tratta. Forse dire grazie Adriana, farebbe in questo periodo addolcire le amarezze che questa donna sta assaporando per aver voluto bene alla sua città sono sicuro senza calcoli ma per amore e quella “passionaccia” che lei ha e che mi auguro possa trasmettere agli altri.

 
     
 

Fonte Notizia: Antonio Lia
 

Data: 05/11/2009;      Notizia Letta: 5213 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor