Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

 

SUCCESSO DI PUBBLICO E CRITICA A TRICASE PER LA COLLETTIVA D’ARTE “SEGNI DELL’ANIMA. CONNUBIO LITO - CROMATICO DI TERRA D’AMENDOLIA”

 

Dalla rubrica "Attualitá" di www.Specchia.it

 
 

SUCCESSO DI PUBBLICO E CRITICA A TRICASE PER LA COLLETTIVA D’ARTE “SEGNI DELL’ANIMA. CONNUBIO LITO - CROMATICO DI TERRA D’AMENDOLIA”

 
 

Organizzata dall’Accademia delle ARTI e dei Mestieri “Terra d’Amendolia” di Specchia

 
     
 

Clicca per ingrandire Dal 23 al 30 Agosto scorsi, presso le scuderie di Palazzo dei Principi Gallone in Piazza Pisanelli a Tricase, grande partecipazione di pubblico e visitatori e consensi positivi dai cultori dell’arte per la Collettiva d’arte: “Segni dell’Anima. Connubio lito - cromatico di Terra d’Amendolia ”, organizzata dall’Accademia delle ARTI e dei Mestieri “Terra d’Amendolia” di Specchia (Le), con il patrocinio del Comune di Tricase.
L’arte moderna dei partecipanti alla collettiva si è idealmente incontrata con quella realizzata nei secoli scorsi nello stesso Palazzo dei Principi Gallone, con il mosaico della Sala del Trono o i suggestivi ed antichi graffiti delle sue celle, o l’arte che si trova a pochi metri da esso, come nella Chiesa della Natività della Beata Vergine Maria, in quella di San Domenico o di San Michele Arcangelo.
Numeroso il pubblico che ha partecipato, la sera di Domenica 23 Agosto, all’inaugurazione della collettiva, presentata dal Giornalista Maurizio ANTONAZZO, alla quale è intervenuto l’Avv. Nunzio DELL’ABATE, Assessore alla Cultura del Comune di Tricase ed è stata allietata da una serie di performance artistiche.
Sono stati quattro i momenti artistici che hanno incantato il pubblico presente, il primo denominato “Terra” è stato presentato da: Teo Pantaleo, Rocco Martella, Angelo Litti, musici e Marinella Piccinni, ballerina. Antonio Mastria che con il suo flauto ha presentato un brano musicale di sua composizione denominato: “Improvvisazione trasversale ”.Mentre Marinella Piccinni e Rocco Scolozzi hanno ballato sul tema “Balla mia Esmeralda”, brano tratto dal musical “Notre Dame” di Riccardo Cocciante ed ha concluso Pina Coluccia, che ha danzato tre coreografie denominate “Orient Dance”, realizzato con alcuni brani musicali di origine orientale.
Alla collettiva hanno partecipato 18 fra pittori, fotografi e scultori: Domenico Baglivo, Mario Branca, Luigi Corvaglia, Maria Letizia Frisullo, Rocco Gubello, Fabio Orsini, Antonio Palma, Luigia Pattocchio, Laura Petracca, Stefania Rizzo, Elio Rizzo, Luigi Donato Scarcia, Giovanni Scupola, Ada Scupola, Teo Fotografo d’arte, Antonio Villani, Giovanni Vincenti e Francesca Zingarello, essi hanno esposto alcune delle loro opere più rappresentative, con la speranza che tutti coloro che le hanno ammirate abbiano trovato, come dice il Presidente dell’Accademia, Mario Branca, “emozioni nell’animo e divina libertà nello spirito”.
L’Accademia delle ARTI e dei Mestieri “Terra d’Amendolia” dal 4 al 12 luglio scorsi, presso la sede dello stesso sodalizio, in Via A. Balsamo, ha organizzato la Collettiva d’arte “Colori e Forme del Terzo Millennio”; ed in collaborazione con la Fidas Donatori di Sangue di Specchia, il 12 luglio scorso, in occasione della “Festa del Donatore 2009”, ha organizzato la II Estemporanea di Pittura “ Le Chiese e i Palazzi di Specchia”, iniziativa nata con lo scopo di richiamare gli artisti pittori a Specchia, al fine di porre in risalto le bellezze architettoniche più suggestive di uno dei “Borghi più Belli d’Italia”, entrambe le iniziative hanno riscosso successo di pubblico e consensi dalla critica.


 
     
 

Fonte Notizia: Accademia Terra d'Amendolia
 

Data: 01/09/2009;      Notizia Letta: 2968 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor