Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

 

A CAMILLO PLACI’, MEDAGLIA OLIMPICA A PECHINO 2008 ED AMBASCIATIORE NEL MONDO DELLA PALLAVOLO SALENTINA

 

Dalla rubrica "Sport" di www.Specchia.it

 
 

A CAMILLO PLACI’, MEDAGLIA OLIMPICA A PECHINO 2008 ED AMBASCIATIORE NEL MONDO DELLA PALLAVOLO SALENTINA

 
 

Una targa del Panathlon club Lecce

 
     
 

Clicca per ingrandire“A Camillo Placì medaglia olimpica del volley a Pechino 2008 con profonda stima e vivo plauso per la prestigiosa carriera di tecnico e per i pregevoli risultati ottenuti in Italia e nel mondo”: recita così la targa d’argento che il Panathlon Club Lecce, con il suo presidente Ludovico Malorgio, ha voluto offrire ieri sera a Camillo Placì, allenatore salentino di volley per il prestigioso traguardo raggiunto con la nazionale russa nella ultima competizione olimpica di Pechino.
Teatro della cerimonia la suggestiva “Sala Ipogeo” del ristorante “Guido & Figli” di Lecce.
Alla presenza degli assessori allo Sport del Comune di Lecce, Massimo Alfarano, e della Provincia di Lecce, Flavio Fasano, del sindaco di Specchia, città natale di Camillo Placì, Antonio Lia, del presidente provinciale del Coni, Antonio Pascali e del presidente del comitato provinciale Fipav di Lecce, Pierluigi de Sabato, il Panathlon Club Lecce ha inteso dare risalto all’impresa compiuta dal tecnico salentino, che ha costruito la sua prestigiosa carriera con grandissimo impegno partendo dalle categorie inferiori fino a raggiungere i vertici della pallavolo nazionale ed internazionale.
“Il Pantahlon Club Lecce ha premiato Camillo Placì per l’alloro olimpico conquistato con la Nazionale russa di volley”, ha dichiarato nel suo indirizzo di saluto il presidente Ludovico Malorgio, “perché il valore della sua impresa va ben oltre l’aspetto prettamente tecnico”.
“Il nostro Club è impegnato per promuovere l’ideale sportivo ed affermare i valori di lealtà, rispetto dell’avversario e fair play nello sport. La storia del tecnico Placì ci permette di dire che egli incarna alla perfezione il modello di uomo di sport che noi amiamo. Egli ha costruito il suo personaggio con grande rigore morale, con ammirevole impegno, con entusiasmo e sacrificio da sportivo autenticamente fedele ai valori assoluti che devono regolare la vita dell’uomo e dello sportivo”, ha proseguito.
“Ecco perché, pur essendo un professionista, il Panathlon Club, che di solito privilegia che pratica lo sport dilettantistico, gli ha assegnato un riconoscimento additandolo ad esempio per le nuove generazioni. Camillo Placì ci ha insegnato che con la serietà, l’onesta, l’impegno e la passione si possono raggiungere i grandi obiettivi e dimostrare, nel campo dello sport, che non esistono confini nazionali per affermare la propria straordinaria competenza ed una grande ed ammirevole professionalità. Siamo grati per l’insegnamento che ci ha offerto e gli auguriamo sempre maggiori successi nella vita e nello sport”, ha concluso nel suo intervento Ludovico Malorgio.
Mister Placì ha ringraziato il Panathlon Club Lecce per il riconoscimento, non riuscendo a nascondere un pizzico d’emozione.
“E’ stata una serata davvero particolare”, ha dichiarato Camillo Placì “perché ho avuto modo di rivedere vecchi amici dopo anni, e di conoscerne altri nuovi. Ho provato delle emozioni davvero forti, che ho potuto condividere assieme alla mia famiglia. Rivolgo un ringraziamento sentito ed affettuoso a tutti i soci del Panathlon Club Lecce, con in testa il suo presidente Ludovico Malorgio, per questo significativo riconoscimento”.

 
     
 

Fonte Notizia: Antonio Donno – Panathlon Club Lecce
 

Data: 16/10/2008;      Notizia Letta: 2991 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor