Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER SERVIZI AL TURISMO E L’ARTIGIANATO E L’AGROALIMENTARE TIPICO PER LE AZIENDE ED I GIOVANI DEI COMUNI DELL’AREA LEADER PLUS

 

Dalla rubrica "Attualitá" di www.Specchia.it

 
 

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER SERVIZI AL TURISMO E L’ARTIGIANATO E L’AGROALIMENTARE TIPICO PER LE AZIENDE ED I GIOVANI DEI COMUNI DELL’AREA LEADER PLUS

 
 

Valorizzazione delle produzioni agricole locali - Valorizzazione delle produzioni artigianali locali - Creazione di nuovi servizi, Reti locali di servizi al turismo

 
     
 

Clicca per ingrandireIl Gruppo di Azione Locale del Capo di Santa Maria di Leuca, soggetto attuatore del Programma di Iniziativa Comunitaria LEADER +, comunica che sono stati pubblicati TRE bandi di gara per l’individuazione dei soggetti a cui saranno concessi i contributi a fondo perduto previsti nell’ambito del Piano di Sviluppo Locale “Parco rurale della Terra dei due Mari” - Misura 2 “Sistema locale della tipicità e del turismo rurale”.

Le risorse sono destinate a sostenere gli investimenti effettuati dalle microimprese operanti nell’area di intervento del Programma LEADER + (Comuni di Acquarica del Capo, Cutrofiano, Giuggianello, Giurdignano, Minervino di Lecce, Otranto, Poggiardo, Ruffano, Salve, Sanarica, San Cassiano, Santa Cesarea Terme, Specchia, Supersano, Tricase, Ugento e Uggiano La Chiesa).

Al bando di gara per l’Intervento 2.1.1 “Valorizzazione delle produzioni agricole locali” possono partecipare imprenditori agricoli, singoli o associati, cooperative e società il cui atto costitutivo o statuto preveda l’esercizio di attività agricola nell’oggetto sociale. Gli interventi ammissibili a contributo riguardano: nuovi impianti di specie arboree e arbustive, esclusivamente appartenenti a varietà locali in via di sparizione - attività di trasformazione e/o confezionamento in ambito aziendale - allestimento di punti vendita aziendali e commercializzazione anche attraverso il mercato elettronico, ai sensi dell’art. 4 del D. Lgs. 18.5.2001 n. 228 (sono esclusi gli interventi riguardanti nuove costruzioni di immobili e l'ampliamento di quelli esistenti). Il tetto massimo di spesa previsto è pari a 50.000 €, in base alle tipologie di intervento sopra indicate; il contributo varia fra il 40% e il 45%.

Il bando dell’Intervento 2.1.2 “Valorizzazione delle produzioni artigianali locali” mira a sostenere gli investimenti delle aziende che operano nel settore dell’artigianato tipico, d’arte e di tradizione. Possono partecipare imprenditori artigianali, singoli o associati, cooperative e società il cui atto costitutivo o statuto preveda l’esercizio di attività artigianale nell’oggetto sociale, con sede nei Comuni dell’area. Gli interenti ammissibili riguardano: realizzazione o sistemazione di laboratori artigianali - acquisto di macchinari e attrezzature - allestimento di spazi espositivi e per la vendita nell'ambito aziendale - interventi per la riduzione degli impatti ambientali (sono esclusi gli interventi riguardanti nuove costruzioni di immobili e l'ampliamento di quelli esistenti). Il tetto massimo di spesa previsto è pari a 50.000 €; il contributo è pari al 50% dell’investimento sostenuto.

Infine il bando dell’Azione 2.2 “Creazione di nuovi servizi - Reti locali di servizi al turismo” è finalizzato alla creazione di nuove attività di servizi al turismo, in particolare alla ricettività dell’area. Possono partecipare imprese in forma singola di cui siano titolari giovani disoccupati o donne ovvero imprese in forma associata, formate prevalentemente da giovani disoccupati o da donne. Le tipologie di interventi ammissibili a contributo riguardano: sistemazione e arredo dell’immobile, ovvero acquisto di prefabbricato removibile, da adibire a sede delle attività di servizi - realizzazione di percorsi e pacchetti turistici - realizzazione di servizi di mobilità con modalità eco-compatibili - dotazione di supporti informatici e telematici - servizi di manutenzione di immobili (sono esclusi gli interventi riguardanti nuove costruzioni o ampliamenti di immobili). Il tetto massimo di spesa previsto è pari a 40.000 €; il contributo è pari al 50% dell’investimento sostenuto.

Le domanda di contributo, su apposito fac-simile allegato al bando, dovranno essere inviate al GAL “Capo S. Maria di Leuca”, Piazza Pisanelli a Tricase, entro Giovedì 12 ottobre 2006, secondo le modalità indicate in ciascun bando. Per informazioni rivolgersi allo SPORTELLO INFORMATIVO presso la sede del GAL “Capo S. Maria di Leuca”in Piazza Pisanelli (Palazzo Gallone) a Tricase (Tel. 0833.545312, Fax 0833.545313, email: gal@galcapodileuca.it.) Il bando è disponibile anche presso tutti i 17 Comuni dell’Area e sul sito internet www.galcapodileuca.it. (Sezione Programma Leader Plus - Bandi di Gara)

 
     
 

Fonte Notizia: Ufficio Stampa GAL
 

Data: 30/08/2006;      Notizia Letta: 2678 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor