Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

GIUSEPPE ZIPPO PREMIATO PER I SUOI MERITI PROFESSIONALI DAL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI LECCE

 

Dalla rubrica "Attualitá" di www.Specchia.it

 
 

GIUSEPPE ZIPPO PREMIATO PER I SUOI MERITI PROFESSIONALI DAL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI LECCE

 
 

Mercoledí 27 febbraio prossimo alle ore 9.00 a Lecce

 
     
 

Clicca per ingrandire Il Maestro Pasticcere, Giuseppe Zippo, titolare della Pasticceria “Le Mille Voglie”, ubicata a Specchia, ed ex studente dell’ Istituto Alberghiero di S. Cesarea Terme, Mercoledì 27 febbraio prossimo alle ore 9.00 a Lecce, presso la Sala Consiliare di Palazzo dei Celestini, sarà premiato per i suoi meriti professionali dal Presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva, in occasione della cerimonia di riconoscimento agli Chef e agli ex Studenti degli Istituti Alberghieri salentini.

La consegna sarà preceduta da un incontro che vedrà la partecipazione di Vincenzo Mellili, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Lecce, di Alfredo Prete, Presidente della Camera di Commercio di Lecce, delle Autorità provinciali, dei Dirigenti Scolastici degli Istituti Alberghieri presenti sul territorio provinciale e dei rappresentanti di alcune associazioni e categorie professionali, inoltre, nella Sala Consiliare saranno presenti studenti frequentanti gli ultimi anni degli Istituti Alberghieri che rivolgeranno delle domande al Maestro Pasticcere specchiese in merito al suo percorso professionale.

Lo scorso mese, Zippo è stato protagonista degli “Incontri di gusto – La cottura perfetta” ed unico pasticciere pugliese invitato dalla Moretti Forti alla Fiera di Rimini in occasione del SIGEP, il 40° Salone Internazionale Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, dove ha dimostrato come si prepara il “Mustazzolo salentino” e “Le Zeppole di San Giuseppe”. Lo scorso 10 dicembre si è classificato al Terzo posto per la categoria Gelaterie e Pasticcerie per il Premio Barawards 2018, organizzato da Bargiornale, giunto quest’anno alla terza edizione, è stata una grande festa per celebrare i grandi protagonisti dell’ospitalità made in Italy.

Con le mani in pasta già dall'età di otto anni, Giuseppe Zippo viene mandato "a bottega" per imparare un'arte. Finita la scuola dell'obbligo, intraprende gli studi all’IPSEO Istituto Professionale Servizi per l'Enogastronomia e l'Ospitalità alberghiera "Aldo Moro"di S. Cesarea Terme dove si diploma con ottimi risultati. Non perde tempo e parte subito in Egitto per un corso di formazione presso Domina Coral Bay a Sharm El Sheik in Egitto. Torna nella sua terra come aiuto pasticcere in una nota pasticceria salentina. Si trasferisce a Firenze presso la Pasticceria Nannini. Carico di esperienza, ma con la sua terra sempre nel cuore, torna a Specchia, dove coronando il suo sogno, decide di acquistare la pasticceria che aveva visto muovere i suoi primi passi.

All'età di 19 anni, insieme a Federica, allora fidanzata e ora moglie e collaboratrice, il 12 Aprile 2003 avvia la sua attività. Dal primo giorno i clienti sono entusiasti e soddisfatti di ciò che il giovane pasticcere mostra in vetrina. Nel 2014 investe in un nuovo locale, a due passi dal centro storico di Specchia con un'ampia e moderna sala e un giardino all'esterno, dove poter ospitare un numero maggiore di clienti, con conseguente aumento del personale.

Giuseppe Zippo, la scorsa estate ha ricevuto il Premio "Specula” 2018 dall’Associazione Culturale Sportiva "Eugenia Ravasco" di Specchia, dal nome in latino della cittadina, riconoscimento che attribuito annualmente ad una personalità locale che si sia distinta nel campo della cultura dello sport, dell’imprenditoria o dello spettacolo.

Sempre con il ricordo nel cuore di sua madre Pina, volata in cielo troppo presto, ha continuato a impegnarsi nella sua attività, scegliendo sempre materie prime di altissima qualità e confrontandosi con i più importanti maestri di fama sia nazionale sia internazionale lo hanno portato il 17 Settembre 2016, a Milano a ricevere dalla giuria presieduta dal Maestro Iginio Massari,e composta da Gino Fabbri, Sal De Riso e Chiara Maci, il prestigioso titolo di I° Classificato Miglior Panettone Artigianale d'Italia. Nell’edizione del 2017, Giuseppe Zippo ha avuto l’onore di fare il giurato dello stesso concorso.

A conferma della sua bontà, il panettone si aggiudicò, il 20 Novembre 2016, nell'ambito del concorso “Una Mole di Panettoni”, il titolo di I° Classificato Panettone Artigianale Scuola Piemontese. Con un dolce ispirato al suo Salento, nato dal felice incontro di ingredienti quali fichi, mandorle e olive dolci: “Perla Nera”, conquista a Rimini, il 21 Gennaio 2017, il titolo di I° Classificato Miglior Dolce Debic Italian Style. Nel luglio scorso, la “Le Mille Voglie” si è classificata tra le 10 migliori gelaterie italiane, tra le 800 in gara, nel concorso indetto da Gastronauta, che ha registrato complessivamente quasi 100.000 voti, con 70.000 accessi unici medi al giorno sul sito www. gastronauta.it.

 
     
 

Fonte Notizia: Studio Antonazzo
 

Data: 26/02/2019;      Notizia Letta: 532 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor