Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

 

FEDERICO MASSIMO CESCHIN E’STATO ELETTO SEGRETARIO GENERALE DEI CAMMINI D’EUROPA

 

Dalla rubrica "Attualitá" di www.Specchia.it

 
 

FEDERICO MASSIMO CESCHIN E’STATO ELETTO SEGRETARIO GENERALE DEI CAMMINI D’EUROPA

 
 

E’ IL DIRETTORE DEL PARCO CULTURALE ECCLESIALE "TERRE DEL CAPO DI LEUCA - DE FINIBUS TERRAE"

 
     
 

Clicca per ingrandire La Fondazione Parco Culturale Ecclesiale "Terre del Capo di Leuca - De Finibus Terrae", sodalizio della Diocesi Ugento - S.Maria di Leuca, comunica che Federico Massimo Ceschin, Direttore della stessa Fondazione, è stato eletto a Bologna, con voto unanime, nuovo Segretario Generale dei Cammini d’Europa.
Cammini d’Europa è un progetto di sviluppo territoriale a scala europea, finalizzato alla valorizzazione turistica integrata d’itinerari culturali e di pellegrinaggio e ha come obiettivo di tradurre gli itinerari in un segno di identità e in uno strumento di promozione culturale del territorio; favorire lo sviluppo di azioni concrete orientate a identificare sotto il marchio Cammini d’Europa un insieme di servizi di qualità per i viandanti/pellegrini, creare e alimentare una forte azione di identità europea e di promozione turistica e culturale dei territori, in grado di accrescere a scala regionale e locale, la sensibilità e la conoscenza tra le popolazioni locali, e soprattutto di stimolare la nascita di nuovi servizi turistici nelle diverse aree d’Europa, congiungendole ai grandi circuiti del turismo mondiale. Favorire la interrelazione di diversi itinerari culturali – storici - religiosi e le relazioni strategiche tra le aree rurali e urbane da questi attraversate.
Il progetto ha il compito di creare e accompagnare partenariati di itinerario;favorire la realizzazione di progetti comuni di livello locale, nazionale ed internazionale; potenziare le capacità organizzative e promo - commerciali dei singoli itinerari;valorizzare i territori e gli organismi ad esso associati ed associabili. A tal fine:Svolge funzioni di coordinamento operativo di progetti comuni;Collabora alla creazione di itinerari culturali supporta la realizzazione dei prodotti turistici dei territori partner e stimola l'”In-Coming”;concorre alla promozione dei territori partner; partecipa a progetti banditi a scala europea; favorisce scambi di esperienze tra i partner e svolge prestazioni e servizi per i partner.
Sul sito internet di Cammini d’Europa, Federico Massimo Ceschin ha dichiarato: “Lavoreremo per tornare a posizionare l’Italia come crocevia di culture, come cerniera tra l’Europa e il Mediterraneo, nella piena valorizzazione delle differenze e delle diversità, senza muri e senza barriere. Le connessioni e le relazioni che si realizzano lungo gli itinerari culturali, le rotte, i cammini e le ciclovie sono energie fondamentali per la valorizzazione storica, culturale e socioeconomica dei luoghi, in chiave sempre orientata alla lentezza e alla sostenibilità ambientale”.
Federico Massimo Ceschin collabora con università, centri di ricerca, enti e società nell’ambito dell’heritage culturale, consulente del Ministero e della Regione Puglia. Ha offerto assistenza tecnica al governo regionale pugliese in materia di normativa e governance turistica, progettazione europea, piani di eccellenza e sviluppo di buone pratiche. Ha coordinato il grande evento dell’Ostensione delle spoglie di Padre Pio per il Comune di San Giovanni Rotondo e curato la visita pastorale del Santo Padre Benedetto XVI. Ideatore della “BITREL - Borsa Internazionale del Turismo Religioso, dei Pellegrinaggi e dei Cammini” e poi di Vie Sacre, “Esposizione dei Percorsi e delle Manifestazioni del Sacro”. Negli ultimi mesi ha raccolto molti consensi come autore del libro: “Non è petrolio. Heritage culturale, dal Grand Tour ai selfie, per una nuova economia della bellezza”, pubblicato dalla Claudio Grenzi Editore.
Ceschin, che ha collaborato alla realizzazione dell’evento internazionale “#cartadileuca.0: "Mediterraneo, un mare di ponti”, svoltosi nell’agosto 2016, attualmente è impegnato ai vertici dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, rete portante del Consiglio d’Europa. All’inizio del nuovo millennio, iscritto all’Albo dei Directors presso la UK Companies House di Londra, ha maturato esperienze nella Regione North West, tra Manchester e Liverpool (Capitale Europea della Cultura). Nel 2007 ha ricevuto il premio “Sfide” della Presidenza del Consiglio dei Ministri per le buone pratiche di sviluppo locale e nel 2008 il riconoscimento internazionale “Un Bosco per Kyoto” per le personalità che si sono distinte nella tutela dell’ambiente. Ha pubblicato saggi sui temi dello sviluppo turistico sostenibile e degli Itinerari Culturali con la statunitense “World Water Engineering Society”, con l’ufficio Unesco di Parigi, con gli editori Guerini e Associati, Franco Angeli, il Centro Studi del Touring Club Italiano, Congedo Editore, Sudest Editore, IPSOA – Gruppo Editoriale e Wolters Kluwer.

 
     
 

Fonte Notizia: Maurizio Antonazzo
 

Data: 31/01/2017;      Notizia Letta: 1732 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor