Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

LO SAPEVATE CHE? (n.1)

 

Dalla rubrica "Attualitá" di www.Specchia.it

 
 

LO SAPEVATE CHE? (n.1)

 
 

TOMBE COMUNALI “IGNORANZA O ALTRO?”

 
     
 

Clicca per ingrandireMiei sempre cari Concittadini,
l’Ill.mo Sig. Sindaco Dott. Rocco Pagliara con gli Assessori Dott.ssa Isabella De Nicola, Dott.ssa Immacolata Vantaggiato, Dott. Valerio Stendardo, assente il Dott. Giorgio Biasco, ha approvato la delibera di Giunta n. 175 del 23 dicembre 2015, pubblicata il 30 dicembre 2015 e con oggetto:
“MESSA IN SICUREZZA MEDIANTE DEMOLIZIONE DELLA COPERTURA DELLE TOMBE COMUNALI REALIZZATE NEGLI ANNI SETTANTA. STRALCIO FUNZIONALE - IMPORTO € 60.000,00”
Dire di essere rimasto sconcertato è poco. Sconcertato su quanto scritto, da chi prepara la delibera, da chi legge e da chi la approva. I lavori si riferiscono a MANUTENZIONE STRAORDINARIA SU TOMBE COMUNALI I CUI LOCULI O COLOMBARI SONO STATI DATI IN CONCESSIONE D’USO. Aggiungo sempre, per chi mi legge, che dal MAGGIO 2013, dico duemilatredici, il Comune ha messo in sicurezza le tombe puntellando il solaio e vietando gli accessi.
Come è ben noto, essendo concessionari di un diritto d’uso abbiamo sin dall’inizio contestato l’affermazione dell’Amministrazione Comunale di essere noi i proprietari delle tombe, e pertanto, di essere obbligati a provvedere alla manutenzione straordinaria delle stesse con i relativi costi.
Ricordo a Lei Ill.mo Sig. Sindaco Dott. Rocco Pagliara ed agli altri il mio volantino, a disposizione per chi non ne ha copia, POSSO ?!?!!!!!! n. 7 del 12 aprile 2014 con oggetto “TOMBE COMUNALI – IL SINDACO INTERROGATO NON RISPOSE”.
Ill.mo Sig. Sindaco Dott. Rocco Pagliara nel suo comizio del 2014 affermò che per dirimere la controversa, per LEI, questione su chi compete la manutenzione straordinaria si sarebbe rivolto ad un legale. Nel primo comizio del 2015 per la stessa problematica affermò che il Dirigente dell’Ufficio Tecnico riteneva che la manutenzione straordinaria spettasse ai concessionari. Nel secondo comizio del 2015 parlò di un progetto di € 400.000,00 non finanziato e di un progetto stralcio di € 90.000,00 non menzionando di chi fosse la responsabilità ed il costo della manutenzione straordinaria.
A tutt’oggi nulla sappiamo di una consulenza legale, eppure la si potrebbe avere senza alcun onere per le casse comunali, avendo quale Presidente del Consiglio l’Avvocatessa Luigia Maria Rosaria Scarcia, già legale di fiducia del Comune.
Cosa viene scritto sulla Delibera di Giunta:
LA GIUNTA COMUNALE - PREMESSO CHE:
primo punto: “le tombe realizzate dal Comune da circa quaranta anni e successivamente vendute definitivamente a privati, ubicate sul lato destro dell’ingresso secondario del Cimitero Comunale necessitano di un urgente intervento definitivo di messa in sicurezza in quanto è risultato che numerose parti di cornicione e del solaio presentano deterioramenti strutturali anche di notevole importanza”.
Viene spontanea la domanda: se SONO STATE VENDUTE DEFINITIVAMENTE A PRIVATI perché si PARLA DI TOMBE COMUNALI e perchè l’Amministrazione Comunale approva un suo progetto di manutenzione straordinaria? Sono state vendute definitivamente o sono state date in concessione di diritto d’uso? Perché sull’atto sottoscritto a suo tempo non vi è scritto “IL COMUNE VENDE”? Farete sottoscrivere un nuovo atto legale con il quale trasformate la concessione in diritto di proprietà definitivo?
Quinto punto successivo: “le parti della struttura interessata dalle problematiche sopra evidenziate (solaio di copertura), non sono direttamente collegate ai loculi venduti ai privati, pertanto si ritiene, in via preliminare, di intervenire direttamente mediante una messa in sicurezza definitiva della stessa mediante la demolizione del solaio e realizzazione di tutti gli interventi necessari per preservare i loculi sottostanti”.
Domanda: dalle tombe si è passati ai loculi venduti ai privati, le parti della struttura da riparare non sono direttamente collegate ai loculi, che significa quel “si ritiene, in via preliminare, di intervenire direttamente …..? Richiederete successivamente il rimborso dei costi sostenuti?
Ma se dichiarate che “le parti della struttura interessata dalle problematiche sopra evidenziate (solaio di copertura), non sono direttamente collegate ai loculi venduti ai privati”, e pertanto il “solaio di copertura” non è stato “venduto” ai privati, perché i concessionari del diritto d’uso sono stati convocati presso la sede comunale il 28 novembre 2013? Dalla lettera di convocazione: “ facendo sin d’ora presente che la S.V. dovrà comunque procedere ad eseguire, sulla struttura di proprietà, un immediato e urgente intervento di manutenzione straordinaria nel più breve tempo possibile al fine di garantire la pubblica e privata incolumità”.
Ill.mo Sig. Sindaco Dott. Rocco Pagliara la volontà sua e della sua Amministrazione, nonché della precedente Amministrazione, di far credere ai concessionari dei loculi, quelli che Voi chiamate proprietari, ed all’intera Collettività di farvi carico dei costi di manutenzione straordinaria al posto dei concessionari, in parole povere di fargli un regalo, è completamente sbagliata, e mi preoccuperò legalmente di dirimere definitivamente sia la falsa diatriba sia le false affermazioni sulla proprietà dei loculi. Dopo Le chiederò io il rimborso dei costi sostenuti.
Suggerisco di rileggerVi sul vocabolario o di chiedere a qualcuno il significato e la differenza tra CONCESSIONARIO e PROPRIETARIO di un bene, in particolare del Concessionario di un diritto d’uso di un bene pubblico. Inoltre di non confondere la concessione in perpetuo quale proprietà del loculo da parte del Concessionario, in quanto il perpetuo è stato di fatto modificato nella sua durata, massimo 99 anni, dal D.P.R. n. 803/75 e ribadito dal D.P.R. n. 282/90.
Con un particolare saluto ai conosciuti “fighetti”, autodefinitosi di sinistra, che vogliono tapparmi la bocca, Vi auguro Buona Giornata.

 
     
 

Fonte Notizia: Franz Nicola Rizzo
 

Data: 09/01/2016;      Notizia Letta: 1282 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor