Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

CINEMA NEL BORGO

 

Dalla rubrica "Cultura" di www.Specchia.it

 
 

CINEMA NEL BORGO

 
 

Visioni provinciali di un contemporaneo

 
     
 

Clicca per ingrandireProiezione dei film documentari di Alfredo De Giuseppe

Ballerini alle sagre d’autunno
2011: Italia Unita Sex Symbol

Sabato 31 Agosto 2013 - ore 21.00

Piazza del Popolo – Specchia (LE)

Ingresso gratuito – Posti Limitati

Al termine delle proiezioni seguirà un breve incontro
con il regista Alfredo De Giuseppe

Ballerini alle sagre d’autunno
Le antiche sagre del maiale nei paesini del Salento, dove gruppi di ballerini di tutte le età ballano al ritmo di liscio e pizzica. Alcuni ballerini, ormai in pensione, seguono tutte le sagre, vivono le giornate in funzione del ballo, confessando tutte le loro debolezze e passioni.
Nel documentario di Alfredo De Giuseppe, in una fotografia originale, il Salento appare in una veste diversa, piovosa, dove i protagonisti lottano contro la loro decadenza, contro l’imminente inverno. Un momento delicato della vita, ancora allegra e triste, anche nel suo autunno.

2011: Italia Unita Sex Symbol
Nell’anno 2011 si festeggia il 150° anno dell’unità d’Italia, fra gli scandali sessuali di Silvio Berlusconi e i festeggiamenti (un po’ retorici) per le strade di Torino. Antonio Bitonti, in arte Uccio show, spogliarellista dilettante, stanco dei soliti spettacoli nelle feste di addio al nubilato del basso Salento, telefona al nipote che vive da neo laureato a Torino, per comunicargli la sua idea di formare un gruppo di spogliarellisti, selezionati fra i suoi amici del servizio militare di 40 anni prima, sparsi (forse) per le regioni d’Italia. Il nome scelto per lo spettacolo è IUSS, acronimo di Italia Unita Sexy Symbol. Secondo Uccio, la perla dell’operazione è far apparire nello spettacolo la cantante NADA di cui lui è un vecchio fan.. Nel frattempo a Torino il nipote Simone cerca di vivere la sua situazione da disoccupato facendo una serie di piccole attività, quali l’arbitro, il Dj e il barman. Vive momenti di tensione con la fidanzata torinese. Uccio, dopo vari tentativi, incontri e telefonate ai vecchi commilitoni capisce che è difficile formare un gruppo del genere, oltretutto anche il nipote mentre sta per accettare la disperata occasione di far parte del gruppo dello zio, riceve un’allettante offerta di lavoro dall’Olanda. E infine....
Un film-documentario di ossessioni: la televisione, la politica immonda, i telefonini, le vuote serate sexy, la ricerca del successo più grottesco, mentre il governo Berlusconi si disgrega, i suoi ministri fanno incredibili comparsate in tv, il lavoro ha perso ogni suo preciso riferimento e ci ritroviamo all’improvviso con il governo Monti. Tutto in un anno, vissuto con gli occhi semplici di Uccio, nella difficile Italia del 2011.

Ballerini alle sagre d’autunno

Le antiche sagre del maiale nei paesini del Salento, dove gruppi di ballerini di tutte le età ballano al ritmo di liscio e pizzica. Alcuni ballerini, ormai in pensione, seguono tutte le sagre, vivono le giornate in funzione del ballo, confessando tutte le loro debolezze e passioni.
Nel documentario di Alfredo De Giuseppe, in una fotografia originale, il Salento appare in una veste diversa, piovosa, dove i protagonisti lottano contro la loro decadenza, contro l’imminente inverno. Un momento delicato della vita, ancora allegra e triste, anche nel suo autunno.

 
     
 

Fonte Notizia: Giampiero Pizza - Assessore alla Cultura - Comune di Specchia
 

Data: 28/08/2013;      Notizia Letta: 2472 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor