Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

LE ATTIVITA’ FORMATIVE DELL’ISTITUTO D’ARTE DI POGGIARDO CON IL P.O.N. - PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE

 

Dalla rubrica "Cultura" di www.Specchia.it

 
 

LE ATTIVITA’ FORMATIVE DELL’ISTITUTO D’ARTE DI POGGIARDO CON IL P.O.N. - PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE

 
 

”ENGLISH FOR YOUNG ARTISTS”, ”ENGLISH FOR LIFE” e ”DALLA SCUOLA ALL’AZIENDA”

 
     
 

Clicca per ingrandireL’Istituto Professionale Statale per i Servizi Enogastronomici e l’Ospitalità Alberghiera (IPSSEOA) di Otranto comunica che presso l’Istituto Statale d’Arte (ISA) “Nino Della Notte” di Poggiardo in via Principe di Piemonte, 1, sono state attivate una serie di attività formative, coordinate dal Dirigente Scolastico, Prof.Luigi Martano, previste nell’ambito della Programmazione Fondi Strutturali 2007/2013 - Programma Operativo Nazionale: “Competenze per lo Sviluppo” finanziate con il Fondo Sociale Europeo - Programma Operativo Regionale Puglia – Obiettivo Convergenza.

I progetti vengono realizzati nell’ambito dell’ Obiettivo C - Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani dell’Azione C-1 “Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiavi – comunicazione nelle lingue straniere” e dell’Azione C/5 “Tirocini e stage nei Paesi europei”.

I 2 percorsi di formazione realizzati nell’ambito dell’ Obiettivo C - Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani dell’Azione C-1 “Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiavi – comunicazione nelle lingue straniere” denominati: Progetto ”ENGLISH FOR YOUNG ARTISTS” rivolto a 15 studenti delle classi terze dell’anno scolastico in corso,si sta svolgendo a Malta, dallo scorso 30 settembre al prossimo 30 ottobre, per una durata di 75 ore (60 ore di formazione + 15 ore propedeutiche) nell’arco di tre settimane. Progetto ”ENGLISH FOR LIFE” rivolto a 15 studenti delle classi quarte e quinte dell’anno scolastico in corso di svolgimento in Inghilterra dallo scorso 30 settembre al prossimo 30 ottobre per una durata di 75 ore (60 ore di formazione + 15 ore propedeutiche) nel corso di tre settimane.

Mentre il percorso formativo realizzato nell’ambito dell’Azione C/5 “Tirocini e stage nei Paesi europei”denominato Progetto ”DALLA SCUOLA ALL’AZIENDA”, è rivolto a 15 alunni delle classi terze, quarte e quinte dell’anno scolastico si sta svolgendo in Calabria dallo scorso 30 settembre sino al prossimo 30 ottobre, per una durata di 130 ore (120 ore di formazione + 10 ore propedeutiche) durante l’arco di tre settimane.

I percorsi formativi si svolgono nell’ambito della Programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007/2013 avviata con l’attuazione del “Piano d’Azione Coesione per il miglioramento dei servizi pubblici collettivi al Sud” definito dal Governo Italiano con la Commissione Europea in base agli accordi intercorsi tra le Amministrazioni Capofila dei Fondi Strutturali, le Amministrazioni centrali e le Regioni dell’Obiettivo Convergenza.

In risposta ai fabbisogni del territorio che ancora permangono, il Piano di Azione Coesione offre al Settore Istruzione l’opportunità di rafforzare le azioni finalizzate al miglioramento delle competenze dei giovani e al contrasto alla dispersione scolastica, garantendo maggiore incisività all’azione della politica aggiuntiva sostenuta con i Fondi Strutturali. Grazie alla focalizzazione delle strategie decisa con il Piano d’Azione Coesione sarà possibile destinare parte delle risorse dei P.O. regionali alla realizzazione di interventi rispondenti ai fabbisogni dei territori dell’Area Convergenza e perfettamente coerenti con la Programmazione 2007-2013. Il Piano di Azione Coesione, come sopra indicato, è stato promosso dal Ministero della Coesione territoriale, dalla Commissione Europea, in stretta sinergia fra il MIUR, le Regioni dell’Obiettivo Convergenza e le Amministrazioni capofila a livello Nazionale: il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero del Lavoro ed il Ministero dell’Economia.

Il Piano di Azione Coesione tende a concentrare gli investimenti su priorità strategiche per il miglioramento del Sistema Nazionale d’istruzione e di formazione al fine di rafforzare gli interventi in favore del settore dell’Istruzione, per ottenere ulteriori risultati che abbiano un impatto sulle competenze di base degli studenti, l’abbattimento del tasso di abbandono scolastico e al fine di facilitare la transizione dalla scuola al lavoro.

 
     
 

Fonte Notizia: StudioAntonazzo - Specchia
 

Data: 08/10/2012;      Notizia Letta: 1839 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor