Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

PREGO, PREGO, FACCIA COME SE FOSSE A CASA SUA.

 

Dalla rubrica "Attualitá" di www.Specchia.it

 
 

PREGO, PREGO, FACCIA COME SE FOSSE A CASA SUA.

 
 

Risposta al volantino di Franz Rizzo

 
     
 

Clicca per ingrandireEgregio Signor Franz RIZZO,

Le voglio rispondere , spinto da tanti concittadini, a quanto da Lei scritto sul volantino di domenica 18/03/2012.

La S.V. deve sapere che sia io che il geometra Benedicenti ( ed anche l’Impresa Briganti) non siamo stati chiamati in causa da parte dell’Amministrazione Comunale bensì dall’Arch. ROSSI.

Lei sa perché l’Amministrazione Comunale non ci ha chiamati in causa? La risposta è semplicissima.
L’A.C. ha visto che noi eravamo progettisti e direttori dei lavori della sola fognatura bianca , che passa oltre due metri sottoterra , e ha ritenuto opportuno che detti lavori non avevano alcun nesso con la strada dissestata. Questa considerazione oltre ad essere stata fatta dal sindaco Antonio Biasco, che è anche un ingegnere di consolidata esperienza, è stata fatta anche dal Consulente di parte nominato dall’Amm. ne Comunale, ing. Marino De Sangro , anche lui professionista di altrettanta consolidata esperienza .

Quando abbiamo ricevuto l’avviso di essere chiamati in causa , da parte dell’Arch. Rossi, io ed il geom. Benedicenti ci siamo rivolti subito ad un avvocato . Immediatamente , oltre a richiedere tutta la documentazione riguardante la Fognatura Bianca , il nostro avv. Anna Laura Remigi ha voluto anche fare un sopralluogo preventivo assieme a noi per rendersi conto personalmente di come stavano le cose. Ma poiché la Logica che regola le Costruzioni Idrauliche e quanto altro regola anche i fondamenti del Diritto , l’avv. Remigi si è resa subito conto che la nostra fognatura bianca non aveva niente a che vedere con la strada dissestata e ci ha immediatamente rassicurati ………. ( Veni Vidi Vici).

Io non riesco a capire come una persona come Lei, che prima di parlare o scrivere qualcosa , sta molto attento sia a documentarsi che ad usare la Logica , non riesca a vedere la utilità pubblica della transazione , che è stata redatta da parte di tutti i firmatari con la diligenza del buon padre di famiglia, anzi vuole insinuare che vi sia qualcosa di oscuro. Noi non abbiamo contribuito con denaro nella transazione in quanto siamo stati ritenuti estranei alla controversia, e nonostante tutto abbiamo accettato la compensazione delle spese.

Lo spirito benefattore io, assieme con tanti altri volontari, lo esercito ogni domenica fornendo il mio lavoro per la pulizia delle aree pubbliche “ contribuendo alla riduzione della spesa pubblica , che graverebbe sulle casse comunali e pertanto su tutti i cittadini.” senza la necessità di concludere alcuna transazione . Io faccio questo perché amo veramente il territorio nel quale vivo e voglio contribuire a renderlo più pulito , più bello e più vivibile.

Sono convinto che anche Lei sacrifica tanto del Suo tempo con lo spirito di contribuire a migliorare il Nostro paese . I metodi sono un po’ diversi specialmente quando per effettuare ciò si fa sborsare denaro pubblico alle istituzioni “ contribuendo all’aumento della spesa pubblica , che graverà sulle casse comunali e pertanto su tutti i cittadini”.

Egregio Franz Rizzo, io voglio concludere dicendo che il Municipio è la casa di Tutti, e Lei fa bene a controllare che nella Nostra Casa le cose vengono effettuate con diligenza , legalità e che tutto sia in ordine. Ma Le voglio ricordare che la Casa di Tutti ( come la casa di ognuno di noi) ha anche un’area di pertinenza che nel caso specifico è tutto il territorio pubblico del Comune( strade, piazze, via di campagna, ecc.). Se Lei venisse una domenica con il sottoscritto in una stradina di campagna , specialmente se un po’ nascosta, si accorgerebbe subito che in questa parte della Casa di Tutti le cose non sono tutte in ordine ( altro che sul Municipio ! vedrebbe come le leggi vengono calpestate e come qualche nostro concittadino si comporta peggio di un porco !) e se Lei usasse tutto il Suo tempo che impiega adesso e la Sua pignoleria a far andare bene le cose anche nell’area di pertinenza della Casa di Tutti ( e non solo sul Municipio), io sono più che convinto che dell’associazione Eco- Spo Lei sarebbe il Socio modello.

Distinti Saluti

Ing. Adolfo Scupola

 
     
 

Fonte Notizia: Ing. Adolfo Scupola
 

Data: 19/03/2012;      Notizia Letta: 3018 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor