Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

VERGOGNATEVI UNA VOLTA PER TUTTE!!!!!

 

Dalla rubrica "Attualitá" di www.Specchia.it

 
 

VERGOGNATEVI UNA VOLTA PER TUTTE!!!!!

 
 

Email inviata dall’Associazione politico-culturale UNA SPECCHIA

 
     
 

Clicca per ingrandireCari cittadini, vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà all’Amministrazione Comunale per i continui attacchi offensivi, diffamanti e mistificatori che a turno "Amo Specchia" e un gruppo di facinorosi accecati dalla rabbia di una sconfitta elettorale ancora non digerita manifestano attraverso blog, volantini e comizi, facendo passare i loro insuccessi come il disagio di tutti i cittadini nei confronti dell’Amministrazione.
Abbiamo volutamente ignorato e continueremo in futuro a ignorare tutti gli attacchi di chi, non avendo altro da fare nella propria noia quotidiana, considera la politica e i problemi che giorno dopo giorno ogni famiglia affronta come un proprio passatempo.
Ora, però, riteniamo necessario puntualizzare alcuni passaggi.
Due domeniche fa è uscito un volantino a firma del gruppo di minoranza "Amo Specchia" il cui titolo era una grave accusa agli amministratori, ma che fondamentalmente faceva trasparire la vera cultura e il vero modo di intendere la politica dell'attuale opposizione specchiese:
“Nuddu ‘mpastato cu nenzi!!???”
Tipica espressione usata in Sicilia dai mafiosi.
Ora, possiamo capire l’opposizione sempre e comunque a tutto, capiamo il voler cavalcare qualsiasi onda che possa fare polemica e che possa mettere in cattiva luce quest’Amministrazione e il Sindaco che la guida; ma, nell’usare termini così spregevoli pur di accontentare qualche gruppo ristretto di vostri tifosi, mostrando loro che avete i muscoli, non pensate che con l’intera cittadinanza
AVETE FATTO UNA PESSIMA FIGURA, NON SVOLGENDO IL VOSTRO RUOLO DI RAPPRESENTANTI DEL POPOLO CORRETTAMENTE, ATTACCANDO FALSAMENTE LE ISTITUZIONI E LE LORO REGOLE E DENIGRANDO GLI AVVERSARI POLITICI?
Ma voi, soloni delle buone maniere, cervelli sprizzanti di cultura, voi che pensate di essere gli unici a poter avere idee innovative, ad avere capacità, quando parlate di clima politico inasprito, visto l’accanimento domenicale, visto il linguaggio e i toni che usate, non pensate di avere qualche responsabilità?
Nella scorsa settimana si è aperta la campagna elettorale per il rinnovo delle Amministrazioni Comunali: in ogni paese d’Italia chiamato al voto si è avuto il buon gusto e si è presa la saggia decisione di evitare comizi, manifesti e quant’altro per rispetto della Settimana Santa. Il vostro odio non conosce pause. Dovreste provare VERGOGNA per non avere sentito il bisogno di dover rispettare un momento religioso così importante.
A memoria d’uomo non ricordiamo un'interpretazione e una declinazione pratica più distorta e ingannevole della vostra idea di democrazia di agire politico-amministrativo. Ogni domenica un volantino, ogni settimana un manifesto, ogni minima cosa un uso scorretto di Internet.
Mai un’Amministrazione ha lavorato con il fiato sul collo in questa maniera. Se ricordate bene la scorsa Amministrazione non solo ha potuto lavorare con serenità, ma è caduta perché a farla cadere non sono stati gli oppositori ma gli stessi consiglieri di maggioranza.
In ogni paese normale, in ogni paese d’Italia, un’Amministrazione che vince governa per 5 anni, dopodiché in maniera serena si sottopone all’unico giudizio insindacabile che è quello del cittadino attraverso il voto.

Lasciamo lavorare serenamente questi amministratori. Fra tre anni, se i cittadini vorranno, come crediamo, confermare la fiducia allora bene, altrimenti in maniera serena lasceranno il posto ad altri.
Esiste una Specchia diversa da quella che invano si cerca di descrivere, esistono dei cittadini che vivono il proprio quotidiano in maniera serena, affrontando i problemi che ognuno si trova ad affrontare tutti i giorni, la crisi, il lavoro, ecc., sapendo benissimo che un’Amministrazione Comunale di un piccolo paese di 5000 abitanti di certo non può risolvere; sicuramente gli amministratori possono e devono creare le condizioni per uno sviluppo economico e sociale, ma di certo non possono risolvere problematiche che nel vostro volantino, in maniera populista e demagogica, chiedete di fare.
Non entriamo nel merito del vostro manifesto perché meglio di noi saranno gli amministratori ed il Sindaco a dare una corretta spiegazione dei fatti.
Permetteteci di porvi delle domande, quelle fondamentali, a questo punto:
- Siete voi a parlare di Cardigliano?
- Voi dovreste essere gli ultimi a dare lezioni, avete costruito 4 campagne elettorali, avete speculato, ma alla fine che cosa avete creato di concreto?
- Quanti posti di lavoro avete creato? (“il lavoro c’è”)
- Quale ricchezza avete prodotto per il Comune di Specchia?
- Quante liti con i gestori?
- Siete sicuri di avere il diritto di parlare di via Roma? Dovreste chiedere scusa a tutti i cittadini che ci abitano per i danni creati alle case dalle infiltrazioni di acqua e a tutti i cittadini che la percorrono per i disservizi creati dalle vostre scellerate scelte politiche.
Questa Amministrazione sarà giudicata su ciò che avrà realizzato durante tutto il mandato, voi siete stati già giudicati il 6 e il 7 giugno 2009 e siete stati BOCCIATI !!!
Smettetela con questa pochezza, con questo astio, con questo per forza “tutto contro” .
Quando si parla di normalità democratica, di collaborazione, è bene ricordare che sono idee e pratica quotidiana che bisogna volerle, bisogna essere pronti a riceverle e anche a offrirle.
Stesso discorso per il rispetto, nei confronti di chi lavora, di chi progetta soluzioni, di chi cerca di risolvere tutti quei problemi che avete lasciato in eredità, quei numerosi problemi a causa dei quali il popolo vi ha abbandonato.
In conclusione vi esortiamo a un confronto anche aspro, ma nel rispetto delle persone, delle idee, delle regole istituzionali e finalizzato a quella normalità democratica che per decenni purtroppo non avete conosciuto e soprattutto praticato.

“VOI SIETE ANCORA PRIGIONIERI DEL PASSATO”….. ed avete paura del cambiamento!!!

 
     
 

Fonte Notizia: Associazione politico-culturale UNA SPECCHIA
 

Data: 29/04/2011;      Notizia Letta: 1456 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor