Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

“NON CI RESTA CHE RIDERE”

 

Dalla rubrica "Attualitá" di www.Specchia.it

 
 

“NON CI RESTA CHE RIDERE”

 
 

SPETTACOLO DI CABARET CON “I MALFATTORI” A SPECCHIA

 
     
 

Clicca per ingrandireL’Associazione Culturale Sportiva E. Ravasco" ONLUS di Specchia comunica che Sabato 19 Febbraio prossimo alle ore 20.30 nell’Auditorium della Scuola Media Statale di Specchia in Via Don Luigi Sturzo (nei pressi del Palazzetto dello Sport) presenta lo spettacolo di cabaret “Non ci Resta che Ridere” con il gruppo comico “ I MalfAttori”, formato da: Gianpaolo Viva, Sabina Blasi, Sergio Orlanduccio e Roberto Rovito.

Il repertorio dello spettacolo è composto da una serie di esilaranti gag che descrivono, in maniera ironica e iperbolica, diversi aspetti e avvenimenti della vita quotidiana. La performance, di due ore, assume toni, ritmi e cambiamenti funamboleschi, determinati da un continuo “gioco all'improvvisazione” dei personaggi/attori.

Una grande serata di allegria e svago da trascorrere con tutta la famiglia e per stare insieme in socialità, con un ricco e gustoso stand gastronomico a disposizione, per ridere a crepapelle grazie ad un gruppo di attori che da alcuni anni, diverte grandi e piccoli in tutte le piazze e i locali del Salento.Nel corso della serata si svolgerà l’estrazione di ricchi premi offerti da: Pasticceria “Musio” a Ruffano, Supermercato “Di Meglio” a Specchia, Argenti di Eleonora De Giorgi a Specchia, Pizzeria d’asporto “L’Archetto” a Specchia e Orto Frutta di Salvatore Danese a Specchia, Ristorante “Coppuledda” a Specchia, Sponsor Ufficiale Ditta Branca Fabio Impianti Pubblica Illuminazione Specchia.

La prevendita dei biglietti per posti a sedere limitati e con un costo di 3,50 euro ciascuno si svolge presso la Cartolibreria Edicola “Mondo Scuola” in via Col. De Giovanni 151 a Specchia. Infoline: 339.1603065 /328.2815010.

L’Associazione Culturale Sportiva “Eugenia Ravasco” Onlus è reduce dal successo organizzativo della terza edizione del “Presepe Vivente nel Borgo Antico”e nel corso dell’anno organizza e cura diverse manifestazioni, che hanno sempre raccolto consensi ed apprezzamenti, fra queste occorre ricordare la “Biciclettata”, giunta alla VII edizione lo scorso anno, con migliaia di partecipanti, le tre edizioni della “Corrida Show Specchiese”, che nella versione estiva ha richiamato migliaia di persone in Piazza del Popolo, le pubblicazioni di un calendario con foto d’epoca, storie, culture, filastrocche ed antiche tradizioni della vita di una volta della cittadina di Specchia, lo scorso ottobre l’apporto organizzativo in occasione delle riprese di “Borgo d’Italia”, trasmissione televisiva dell’emittente satellitare TV 2000 della durata di 26 minuti, interamente dedicati a Specchia, vari Pellegrinaggi nei più importanti Santuari Italiani, divertimento per i giovani con serate da discomusic, serate di aggregazione, serate di Cabaret, triangolare di Calcetto e tanto altro ancora.

Il sodalizio non ha alcun interesse politico ed economico, mira solo a portare in alto il nome di Specchia ed è aperto a tutti e accoglie senza dimenticare i diversamente abili, i bisognosi, gli emarginati. Ha sede presso l’Istituto Ravasco in via B. Zaccagnini a Specchia ed è un’Associazione che raccoglie giovani di tutte le età e di tutte le estrazioni sociali, non persegue fini di lucro ed è apolitica, con finalità culturali, sociali ed umanitarie. L’Associazione si propone di intraprendere iniziative: per riaffermare la dignità ed il valore della persona umana; per promuovere il progresso sociale; per praticare la tolleranza e promuovere la pace tra le persone; per perseguire lo sviluppo e la promozione del territorio di appartenenza; per promuovere sul territorio iniziative a tutela degli interessi della famiglia, dei minori,degli anziani e dei disabili; per promuovere tutte quelle iniziative che facciano riscoprire ai giovani lo spirito di collaborazione ed il desiderio di impegno sociale per la crescita e lo sviluppo della collettività; per rispolverare e tramandare vecchie tradizioni popolari; per promuovere la socializzazione tra bambini e ragazzi e stimolati alla riscoperta di antichi valori.

 
     
 

Fonte Notizia: Associazione Culturale Sportiva
 

Data: 07/02/2011;      Notizia Letta: 1934 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor