Logo IWBank 235x60  

CENACOLO CULTURALE SUL TEMA “RANDAGISMO: CANILI LAGER O CANI DI QUARTIERE?

 Sabato 23 gennaio 2010 dalle ore 19.00 – Castello Risolo - Specchia

 

Clicca per ingrandireLa Voce di Specchia organizza i Cenacoli Culturali, un evento culturale a cadenza mensile che si tiene in linea di massima il primo sabato di ogni mese (tranne variazioni dovute alla disponibilità degli ospiti o della sala) e che prevede la partecipazione di illustri ospiti provinciali, nazionali e regionali.

Sabato 23 gennaio 2010 dalle ore 19.00 si svolgerà il Cenacolo Culturale sul tema “Randagismo: canili lager o cani di quartiere?.”.

Al “Cenacolo Culturale” moderato da Rosaria Ricchiuto Direttore Editoriale della testata parteciperanno il Alfredo pagliaro, Assessore al Randagismo della Città di Lecce, Piero Manni, Consigliere Regionale e Vice Presidente della Commissione d'inchiesta sul randagismo istituita dalla Regione Puglia, Franco Sanapo Direttore Sanitario della Asl di Lecce, Floriana Catanzaro Componente della Commissione d'indagine sul randagismo della regione Puglia, Santino Giangreco medico veterinario e dirigente dell'Ufficio Veterinario della Asl di Tricase.

A nome del Comune di Specchia porteranno il saluto Saluti Antonio Biasco Sindaco di Specchia e Giampiero Pizza Assessore alla Cultura del Comune di Specchia.

L’incontro sarà introdotto dall’intervento del Direttore Cesare Vernaleone noto giornalista di Telerama e Direttore Responsabile de La Voce di Specchia.

La nascita de La voce di Specchia fa parte di un progetto culturale complessivo che racchiude l’esperienza giornalistica, le iniziative editoriali, l’ideazione e la realizzazione di spettacoli teatrali ed eventi in genere, la presenza costante sul territorio con l’organizzazione di incontri, dibattiti, convegni.

Tutto ciò con la sommessa speranza di contribuire all’arricchimento culturale del paese, che da sempre si è caratterizzato per un grande fermento culturale ed una voglia di confronto all’interno e all’esterno della comunità specchiere.

Inutile sottolineare che i “cenacoli culturali” sono anche un valido strumento di marketing turistico, attirando nel nostro borgo ospiti, relatori, artisti, pubblico provenienti soprattutto dall’intera provincia e in parte anche dall’intera regione ed oltre.

 
Data: 20/01/2010; Notizia Letta: 2018 volte
Fonte Notizia: Cesare Vernaleone

 

<<< torna indietro

www.specchia.it