Logo IWBank 235x60  

DALLE CINQUE TERRE AL GARGANO, DALLA VALNERINA ALL’ASPROMONTE

 I luoghi e gli eventi della festa della piccola grande Italia

 

Clicca per ingrandireVOLER BENE ALL’ITALIA: 1.886 I PICCOLI COMUNI CHE HANNO ADERITO ALLA GIORNATA ORGANIZZATA SOTTO L’ALTO PATRONATO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

DOMENICA 21 MAGGIO APPUNTAMENTO CENTRALE: CASTEL DEL MONTE (AQ)

Castel del Monte (AQ), Bagnone (MS), Valnerina, Val Susa, Specchia (LE), Pontelongo (PD), Santo Stefano di Camastra (ME). Ecco i principali appuntamenti di Voler bene all’Italia, la festa nazionale dei piccoli comuni in programma il prossimo 21 maggio.

Sono 1.886 i municipi che ad oggi hanno aderito alla giornata organizzata da Legambiente in collaborazione con Enel e sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica, e dedicata a tutti coloro che vivono nei piccoli borghi e a quelli che hanno imparato ad amarli e apprezzarli.

Dalle Cinque Terre al Gargano, dalla Valnerina all’Aspromonte, sono moltissimi i luoghi e gli eventi dove andare a curiosare e scoprire paesaggi e natura, sapori e tradizioni.

L’appuntamento centrale di domenica 21 sarà a Castel del Monte (AQ) dove saranno presenti il presidente del Senato Franco Marini e il deputato Ermete Realacci, presidente onorario di Legambiente e animatore dell’ampio comitato promotore di Voler Bene all’Italia.

Bardonecchio, Bussoleno, Chiusa di san Michele, Condove, San Giorio, Villarfocchiardo sono alcuni dei comuni che costellano la Val di Susa che hanno organizzato escursioni, apertura straordinaria di musei, eventi eno-gastronomici e mercatini all’insegna dell’identità locale e dove sarà presente Roberto Della Seta presidente nazionale Legambiente.
In Umbria, in Valnerina, ci sarà Francesco Ferrante direttore generale Legambiente a percorrere le tappe del percorso lungo il fiume Nera, sul tracciato della vecchia ferrovia Spoleto Norcia, tra storie raccontate e degustazioni di prodotti tipici: dal ciavuscolo alla lenticchia di Castelluccio, dal pecorino dei Monti Sibillini al Mistrà.

A Specchia (LE) il Comune aprirà le porte del Villaggio Ecologico – Ecosistema Cardigliano, un centro di ospitalità rurale-turistico completamente alimentato ad energia verde, con emissioni zero: 660 Kw infatti sono quelli ottenuti dal funzionamento della pala eolica, 20 Kw provengono dai pannelli fotovoltaici e 12.500 litri di acqua vengono riscaldati giornalmente attraverso l’impianto solare termico. Sebastiano Venneri della segreteria nazionale Legambiente parteciperà alle visite guidate e alle degustazioni organizzate per le vie del piccolo centro storico.

Infine a Pontelongo (PV), sede dell’unico stabilimento saccarifero rimasto in Veneto, il Comune ha realizzato un sistema di trasporto su ferro esclusivo per lo zuccherificio, risparmiando il passaggio di 14.000 tir all’anno. Il 21 maggio, in occasione di Voler bene all’Italia, Pontelongo si dichiarerà “paese dello zucchero”, durante un consiglio comunale straordinario. Rossella Muroni della segreteria nazionale di Legambiente interverrà per inaugurare il viaggio del primo treno in Italia alimentato a biodiesel che qui farà tappa, un esperimento sostenuto da Legambiente, Coldiretti e Sistemi territoriali spa. A Santo Stefano di Camastra (ME), il paese delle maioliche, domenica sarà una giornata all’insegna dell’artigianato con visita ai laboratori dell’Istituto d’Arte per scoprire i segreti dell’arte della ceramica.

 
Data: 20/05/2006; Notizia Letta: 1356 volte
Fonte Notizia: Ufficio stampa legambiente

 

<<< torna indietro

www.specchia.it