Logo IWBank 235x60  

CAMILLO PLACI’ E’ STATO PREMIATO NELLA SUA SPECCHIA ED HA INCONTRATO GLI STUDENTI DI TRE SCUOLE MEDIE

 Martedí 17 Novembre 2009

 

Clicca per ingrandireHa vissuto due giornate felici e ricche di soddisfazioni Camillo Placì, vice allenatore della Trenkwalder Modena e della Nazionale Bulgara. La sera di martedì 17 Novembre presso la Sala Consiliare si è svolta la “Serata d’Onore per Camillo Placì”, un’iniziativa dell’Amministrazione comunale, dedicata al tecnico specchiese di volley allo scopo di tributargli un riconoscimento pubblico per essersi distinto in Italia e nel mondo per meriti sportivi, promuovendo ai più alti livello l’immagine dello sport salentino e portando lustro alla comunità d’origine.

L’assistant coach di Silvano Prandi è stato festeggiato grazie agli interventi dell’Ing. Antonio BIASCO, Sindaco di Specchia, del Dott. Giampiero PIZZA, Assessore alla Cultura del Comune di Specchia, del Prof. Vito DE BLASI, Presidente del Consiglio Comunale di Specchia ed anche lui ex tecnico di pallavolo dello stesso Camillo Placì, dell’Avv. Flavio FASANO, Ex Assessore allo Sport della Provincia di Lecce, del Dott. Antonio PASCALI, Presidente Provinciale CONI, di Salvatore NEGRO, Vice Presidente Comitato Provinciale FIPAV, del Dott. Antonio ALOISI, Primario Ortopedico Ospedale di Galatina e Specialista dello Sport, di Ludovico MALORGIO, Presidente Panathlon Club Lecce e del Giornalista Bruno CONTE. All’iniziativa ha partecipato un pubblico numeroso, composto da amici, cittadini di Specchia e da alcuni dirigenti delle società salentine allenate da Camillo Placì durante la sua prestigiosa carriera.

A conclusione degli interventi, il Sindaco di Specchia, a nome della cittadinanza, ha consegnato al tecnico una targa ricordo riportante la frase: “L'Amministrazione Comunale di Specchia a Camillo Placì - Medaglia Olimpica del Volley - Pechino 2008 - Con profonda stima per l’impegno manifestato nella propria carriera che gli ha consentito di conseguire prestigiosi risultati sportivi”.

La mattina successiva, mercoledì 18 novembre, Camillo Placì, nell’ambito dell’iniziativa “Campioni si diventa…”, organizzata dalla “Pallavolo Salve” e dall’Associazione “Capo di Leuca - Volley Specchia”, ha incontrato gli studenti delle Scuole Medie di Morciano di Leuca, Salve e Specchia, i quali hanno posto al tecnico specchiese una serie di interessanti domande relative alla sua vita privata ed al suo percorso sportivo. Camillo Placì ha sottolineato come l’attività sportiva aiuti i ragazzi a socializzare, a rispettare le regole, a conoscere il proprio corpo e i propri limiti.

Camillo Placì, Ambasciatore Salentino dello Sport e Presidente Onorario della Scuola Pallavolo Salve, dopo la conquista della medaglia di bronzo olimpica con la nazionale russa a Pechino, ricoprendo il ruolo di assistant coach di Vladimir Alenko, allenatore della Nazionale di pallavolo di Mosca. Nello scorso settembre, la Bulgaria dopo 26 anni, con Placì, vice di Silvano Prandi, nei Campionati Europei aveva ottenuto il III° posto, vincendo la medaglia di bronzo, inoltre, la Bulgaria si era già qualificata per il Campionato Mondiale di Pallavolo che si giocherà in Italia nel settembre 2010.


 
Data: 19/11/2009; Notizia Letta: 1611 volte
Fonte Notizia: STUDIOANTONAZZO

 

<<< torna indietro

www.specchia.it