Logo IWBank 235x60  

MANIFESTI ABUSIVI NELLE CITTA’

 L’Italia dei Valori chiede l’intervento dei Prefetti

 

Clicca per ingrandireIl componente del Dipartimento Tematico Nazionale di Italia dei Valori Giovanni D’AGATA esprime una forte condanna nei confronti delle affissioni abusive che stanno deturpando le nostre città ed in particolare le Nostre periferie.

Il fatto è ancor più grave e preoccupante se si pensa che tra i candidati vi siano eletti ai Governi delle Città ed assessori comunali le cui immagini sono visibili dappertutto e quindi al di fuori degli spazi previsti in barba al pubblico decoro ed alle più elementari regole democratiche senza che si sia provveduto all’immediata copertura da parte degli addetti del Comune.

“Ogni volta è sempre la stessa storia. Non ci sono elezioni che tengono, comunali, provinciali, politiche, europee, quando c’è da fare propaganda elettorale le plance riservate alle affissioni di propaganda e quindi autorizzate dalla amministrazioni pubbliche, sono un optional. Ed ecco allora comparire dappertutto i classici 70x100, con la faccia di bronzo del candidato, incollati sulle colonnine dell’Enel, agli angoli dei muri a maggior interesse visivo per gli automobilisti (della serie “o mi vedi, o mi vedi”), sulle staccionate a ridosso del cantieri edili, sotto i ponti lungo le strade “.

Pertanto con la presente il componente del Dipartimento Tematico Nazionale di Italia dei Valori Giovanni D’AGATA chiede ai Prefetti di intervenire con la massima urgenza al fine di inibire e sanzionare tale odiosa prassi, informando la cittadinanza che il partito è impegnato a vigilare sul territorio nazionale per il controllo del regolare svolgimento di queste ultime fasi della campagna elettorale.

 
Data: 02/06/2009; Notizia Letta: 1781 volte
Fonte Notizia: Giovanni D’AGATA

 

<<< torna indietro

www.specchia.it