Logo IWBank 235x60  

CONDANNATO IL SINDACO DI SPECCHIA ANTONIO LIA

 Due anni e mezzo di reclusione

 

Clicca per ingrandireDue anni e mezzo di reclusione per Antonio Lia nell'ambito della vicenda, a cavallo tra il 2000 ed il 2002, dell'acquisto di un frantoio ipogeo di Specchia.

Questa è la sentenza di primo grado emessa dalla prima sezione penale del Tribunale di Lecce nella serata di venerdì, 09 Marzo 2007.

L'accusa nei confronti del primo cittadino specchiese è di falso, truffa e tentata concussione.

Antonio Lia è stato condannato anche al risarcimento danni nei confronti della parte civile.

Condannati a dieci mesi altri due imputati: i coniugi Santo Pizza e Lucia Indino.

Assolto, per non aver commesso il fatto, l'ingegnere Surano.

In seguito a questa condanna i consiglieri di maggioranza, hanno presentato le dimissioni, per solidarietà nei confronti del sindaco.

 
Data: 10/03/2007; Notizia Letta: 5233 volte
Fonte Notizia: Roberto Zippo

 

<<< torna indietro

www.specchia.it