Logo IWBank 235x60  

FINANZIAMENTI P.I.C. LEADER PLUS PER DUE LUOGHI SACRI DELLA DIOCESI DI UGENTO E S. MARIA DI LEUCA

 La Cappella di S. Nicola a Specchia e la cripta della Madonna del Gonfalone a Tricase

 

Clicca per ingrandireIl Gruppo d’Azione Locale del Capo di S. Maria di Leuca informa che sono stati finanziati, nell’ambito del Programma di Iniziativa Comunitaria LEADER Plus, due progetti di recupero e fruizione di altrettanti luoghi sacri di origine bizantina: la CAPPELLA DI S. NICOLA a SPECCHIA e la CRIPTA DELLA MADONNA DEL GONFALONE a TRICASE.

Il finanziamento è stato concesso dal GAL nell’ambito del Piano di Sviluppo Locale “Parco Rurale della Terra dei due Mari”, Misura 4 - Azione 4.2.1 del Programma LEADER Plus, tenendo conto delle indicazioni fornite nei mesi scorsi dalla Curia Vescovile di Ugento e S. Maria di Leuca.

E’ la prima volta che il GAL del Capo di S. Maria di Leuca cofinanzia due progetti di recupero di luoghi sacri. Agli interventi a favore dei 17 Comuni dell’Area LEADER Plus (Acquarica del Capo, Cutrofiano, Giuggianello, Giurdignano, Minervino di Lecce, Otranto, Poggiardo, Ruffano, Salve, Sanarica, S. Cassiano, Santa Cesarea Terme, Specchia, Supersano, Tricase, Ugento e Uggiano La Chiesa) finanziati nei mesi scorsi, si aggiungono ora i contributi per la valorizzazione di alcuni beni ecclesiastici, al fine di arricchire ulteriormente il sistema di beni culturali dell’area LEADER Plus.

Grazie ai contributi di LEADER Plus, il GAL del Capo di S. Maria di Leuca intende sperimentare e mettere in atto modalità innovative di organizzazione degli interventi creando un sistema che sia capace di funzionare da volano dello sviluppo locale, creando direttamente nuove attività e nuova occupazione, contribuendo ad attrarre nuovi visitatori soprattutto nelle aree interne. Il sistema locale del patrimonio sarà organizzato nel “Parco della natura”, comprendente i beni naturalistici e ambientali dell’Area LEADER +, e nel “Parco della cultura” riguardante il patrimonio storico e culturale della cosiddetta “Terra dei due Mari”.

Il progetto della Cappella di San Nicola a Specchia prevede una spesa complessiva di € 100.000,00, di cui € 30.000,00 a carico della Parrocchia Presentazione Beata Vergine di Maria di Specchia ed € 70.000,00 a carico di LEADER Plus. Il luogo sacro risale al IX-X sec. e si può notare un epigrafe greca sull’architrave del portale; nel 1587 fu restaurato ed adattato al rito latino, come ricordato espressamente dalla lapide posta sulla facciata: “S. Nicola Arcivescovo di Mira, ebbe culto costante, attraverso i secoli, in questo antichissimo tempio, dei quattro consacrati col rito greco, solo rimasto nella città di Specchia, il quale nel MCLXXXVII, fu restaurato, per la sostituzione dal rito greco al rito latino, e nell'anno MDCCCXCIX - agli uffici sacri, è restituito, perché all'inclito patrono, la venerazione delle genti, durasse”. Una testimonianza del rito greco e dell'antichità della Cappella di S. Nicola è confermata da un reperto archeologico trovato nel 1976, grazie agli scavi effettuati dal Prof. Francesco D’Andria, il quale trovò una pietra rotonda con incisa sulle due facce la croce greca e riproducente il Pane Eucaristico fermentato che usavano i sacerdoti greci.

Per la Cripta della Madonna del Gonfalone a Tricase è previsto un intervento pari a € 80.000,00 di spesa complessiva, di cui € 24.000,00 a carico della Parrocchia di S. Eufemia di Tricase ed € 56.000,00 a carico di LEADER Plus. Il luogo sacro, risalente all’IX secolo, è scavato su una discesa tufacea in leggera pendenza verso Ovest; è ubicato sulla provinciale Tricase-Alessano, a pochi chilometri della Statale 275 Lecce - Leuca. Il monumento, di notevole importanza archeologica, é senza dubbio una “laura” (monastero, colonia monaci) scavata dagli italo-greci per mantenere acceso il culto sacro durante le persecuzioni religiose e fu per molto tempo una “grancia” (fattoria-convento) dell'Abbazia di S. Maria de Amito.

 
Data: 28/02/2007; Notizia Letta: 1534 volte
Fonte Notizia: Maurizio Antonazzo

 

<<< torna indietro

www.specchia.it