Logo IWBank 235x60  

LA FIERA REGIONALE “EXPO 2000: INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DEL SALENTO”

 Dal 12 al 15 ottobre a Miggiano con piu’ di 200 aziende partecipanti.

 

Clicca per ingrandireL’Amministrazione comunale di Miggiano comunica che con lo slogan: “Miggiano è fiera di avervi in Fiera”, anche per il 2006 dal 12 al 15 ottobre prossimi, tornerà “Expo 2000: Industria Artigianato Agricoltura del Salento”, l’importante appuntamento fieristico della Puglia, che con le sue oltre 200 aziende partecipanti è divenuta oramai un’autentica “Campionaria”.
La Fiera Regionale EXPO 2000 vedrà per la prima volta la collaborazione di PADOVAFIERE S.P.A.,si svolgerà su un’area espositiva totale di circa 40.000 mq., suddivisa in 3 settori: il primo con una tensostruttura pre-allestita di circa 2000 mq, il secondo settore si avvarrà di una struttura permanente, la cui estensione complessiva sarà di circa mq 7.800, dei quali mq 2.350 coperti, composta da circa 70 box espositivi, mentre l’ultimo settore: “aree libere” potrà contare su un area espositiva di circa 20.000 mq.

Particolare attenzione sarà data al settore agricoltura, in quanto il periodo di svolgimento di EXPO 2000 precede la raccolta delle olive, e molti imprenditori e commercianti del settore agricolo proporranno le ultime novità tecnologiche orientate ad agevolare il lavoro degli agricoltori, ed inoltre, nella serata di venerdì 13 Ottobre, presso la Sala Polivalente,nell’ambito dell’ Iniziativa Comunitaria EQUAL II Fase si svolgerà il Convegno regionale di presentazione del Progetto “RE.A.L.T.A’. SOSTENIBILE” dal titolo:“L’evoluzione dell’agricoltura in Puglia: aggiornamento professionale e riconversione produttiva”,organizzato dal Consorzio CQP Centro Qualità Puglia di Tricase ed al quale parteciperanno docenti universitari, imprenditori ed esperti de settore agricolo, nella mattinata di sabato 14 ottobre si svolgerà l’incontro “Salento: sognare si può ? Situazione reale e prospettive di sviluppo economico e tecnologico del territorio”,organizzato dall’Associazione Idee in Movimento Salento.

Nell’ambito della Fiera Regionale “Expo 2000: Industria Artigianato Agricoltura del Salento”, si svolgeranno due importanti appuntamenti legati all’antica tradizione locale: la “Sagra del Maiale" la sera di sabato 14 ottobre e la “Fiera di Miggiano” (Fera de Miscianu) la mattina di domenica 15 ottobre. La sera di sabato 14 ottobre, come ogni anno avviene da qualche secolo, saranno numerosi a raggiungere Miggiano per la “Sagra del maiale", in quanto la tradizione vuole che la vigilia della "Fera de Miscianu" si mangi la carne di maiale, questa usanza non veniva rispettata solo nel privato di ogni mensa familiare, ma era una caratteristica della stessa fiera che essendo fin dall’antichità a carattere prevalentemente zootecnico, includeva anche questo tradizionale fiera. La “Fiera di Miggiano”, che si svolgerà nella mattinata di domenica 15 ottobre, tradizionalmente è nota anche come "Fera de Miscianu ci boi" poiché si possono trovare prodotti di tutti i settori merceologici. Inoltre, a partire dalla serata di venerdì 13 ottobre, nell’area fieristica, sarà possibile assistere ad uno spettacolo musicale, piacevoli appuntamenti che si concluderanno la sera di domenica 15 ottobre con il concerto del famoso cantante e musicista Tullio De Piscopo, nell’ambito degli eventi finanziati dal PIS 14 Sud Salento.

Il Prof. Antonio Del Vino, Sindaco di Miggiano dichiara: “Quest’anno l’evento fieristico è ancor più motivo d’orgoglio per l’Amministrazione comunale, perché sarà l’occasione di avviare una proficua collaborazione con PADOVAFIERE S.P.A., con la presenza a Miggiano del Dott. Andrea Olivi, Amministratore Delegato e Direttore Generale dell’Ente Fieristico veneto. Il nostro auspicio è che tutto l’indotto economico ruotante intorno alla manifestazione, porti verso un avvenire che speriamo sia sempre più di sviluppo e di crescita economica, ma che non deve mai dimenticarsi dell’altrettanto fondamentale crescita umana.”

Il Consigliere Comunale Vincenzo Annesi, Delegato all’evento fieristico ha dichiarato: “Come accade ormai ogni anno ,a meno di un mese dall’inaugurazione di EXPO 2000, le aziende hanno prenotato tutti gli spazi espositivi. Come organizzatori siamo ottimisti per il futuro e naturalmente lavoriamo intensamente per mantenere vivo l'interesse di tutti, a cominciare dagli operatori del settore economico. Saranno quattro giorni durante i quali si svolgeranno incontri, ai quali parteciperanno docenti universitari, imprenditori ed esperti; sarà dato spazio sia alla musica popolare sia a quella blues di alto livello, e sarà evidenziata l’identità locale con la gastronomia tipica.”

 
Data: 28/09/2006; Notizia Letta: 3294 volte
Fonte Notizia: Maurizio Antonazzo

 

<<< torna indietro

www.specchia.it