Logo IWBank 235x60  

INTERVENTO DI CAROLINA GIORNO E MARIA BRUNO DEL 20 SETTEMBRE SCORSO

 RISPONDE L’ASSESSORE ALL’AMBIENTE ENRICO VINCENTI

 

Clicca per ingrandire“Quanta ipocrisia”, “quanta falsità”, “quanta mancanza di rispetto”, “perché siete così ipocriti e meschini?”, “con ironia e un senso di fastidio”, “E’ vergognoso”, “siete ipocriti e scarsamente riconoscenti”.

Queste sono le parole di Carolina Giorno e Maria Bruno nell’intervento “Non si può rimanere in silenzio”, apparso su questo sito il 20 settembre scorso.
Inizialmente avevo deciso di non rispondere ad un intervento del genere, pieno di astio, di rancore e di provocazioni.

Mi sono chiesto perché tutto questo, in fondo si era data soltanto una notizia, con entusiasmo, per un risultato molto importante e positivo raggiunto dalla popolazione di Specchia, cioè la vittoria delle ricicliadi 2010.

Da dove si evince l’”autocompiacimento” e l’”autocelebrazione”, se gran parte della notizia si sviluppa nel dar merito alla popolazione specchiese, all’impegno e al senso di responsabilità dei nostri concittadini?

E poi che c’è di strano nel ringraziare delle persone che nei due mesi in cui si sono svolte le Ricicliadi, hanno lavorato e contribuito per questa iniziativa.

Mi è sembrato doveroso farlo, così come ho ringraziato altre persone, in tante occasioni, per il loro contributo in altre iniziative, come la distribuzione dei contenitori, la campagna di sensibilizzazione per l’avvio della raccolta differenziata, ecc.

Poi mi parlate dell’ing. Scupola come se non lo conoscessi, quando con lui collaboro dal I° giorno del mio mandato, con lui abbiamo affrontato, con tanti sacrifici, l’emergenza rifiuti dell’estate 2009, e quotidianamente affrontiamo tante problematiche ambientali, con grande rispetto e stima reciproca.

Mi parlate dell’associazione Eco-Spo, con la quale collaboro e mi confronto, e che ho sempre ringraziato ed elogiato in ogni mio intervento pubblico da assessore all’ambiente. Anzi, proprio nel mio recente intervento alla Festa dell’ambiente, ho detto le stesse cose che adesso dite voi: “I componenti di detta associazione, sacrificandosi tolgono tempo alle loro attività e alle loro famiglie”, ho detto esattamente la stessa cosa, aggiungendo anche altro come è giusto che sia, un mese prima di voi.

E come non sapere il significato di quella frase e delle loro attività, visto che anche il sottoscritto, in diverse occasioni ha partecipato alle iniziative del gruppo Eco-spo, mentre voi invece (e mi riferisco alle autrici dell’intervento), quante volte avete ringraziato i soci di Eco-spo per il servizio che anche in passato hanno svolto per il paese, quante volte avete lavorato accanto a loro?

Per quanto riguarda poi il tema delle tasse, mi dispiace ma siete poco informate sull’argomento.

E’ vero, la passata amministrazione ha adeguato le tasse al nuovo piano d’impresa, e ha fatto bene. Ma forse non sapete che dalla ratifica di quel piano d’impresa, cioè dal maggio 2009, il costo per lo smaltimento dei rifiuti (a tonnellata) è aumentato di quasi il 30%, col passaggio dal conferimento presso la discarica Monteco di Ugento, al conferimento presso l’impianto di biostabilizzazione, sempre ad Ugento, dove oggi vanno i nostri rifiuti.

Ripeto: da quel piano d’impresa ad oggi i rifiuti indifferenziati ci “costano” circa il 30% in più!
Quindi si sarebbe o no dovuto aumentare la tassa sulla spazzatura, a causa di questo enorme aumento dei costi di smaltimento?

Ebbene, questo aumento non c’è stato, soltanto grazie al buon andamento della raccolta differenziata, cioè grazie all’impegno dei cittadini di Specchia. Semplicemente questo avevo detto nel mio intervento.

Eppure voi nel vostro articolo, sull’argomento, avete scritto: “Quanta ipocrisia… quanta falsità, quale mancanza di rispetto per i cittadini e quale mancanza di trasparenza nella vostra informazione!”.

Io vorrei soltanto aggiungere: quanto astio, quanto rancore, e quante provocazioni per metterci gli uni contro gli altri… Così non si ama Specchia.


L’Assessore all’Ambiente E.Vincenti

 
Data: 23/09/2010; Notizia Letta: 1911 volte
Fonte Notizia: Enrico Vincenti

 

<<< torna indietro

www.specchia.it