Logo IWBank 235x60  

GRAN BALLO IN TERRA BAROCCA A SPECCHIA

 Tra danze e costumi d’epoca il Borgo Antico rivivra’ i fasti del passato

 

Clicca per ingrandireL’Assessorato alla Cultura del Comune di Specchia comunica che MARTEDÌ’ 24 AGOSTO ALLE 21.00 LA BELLISSIMA PIAZZA DEL POPOLO DEL BORGO DI SPECCHIA si animerà di suoni, colori e movimenti che sembravano perduti nel tempo grazie al Gran Ballo in Terra Barocca. Si tratta di uno spettacolo di danza ottocentesca in cui i danzatori, provenienti dall’Italia e dall’Europa, eseguiranno in costume ottocentesco quadriglie, contraddanze, valzer, polke e mazurke figurate secondo lo stile del migliori maestri dell’800 ed accompagnati dalle splendide note della musica dell’epoca.

L’iniziativa di grande valenza culturale e forti potenzialità turistiche, patrocinata dal Comune di Specchia - Assessorato alla Cultura, verrà realizzata dall’associazione culturale “Società di danza” - presieduta a livello nazionale da Fabio Mollica e guidata in Puglia da Assunta Fanuli, prevede la presenza di danzatori italiani ed europei per un “Gran ballo in terra barocca”.

La “Società di Danza” nasce con lo scopo di sviluppare una cultura di danza sociale fondata sullo studio del passato, ma proiettata nel futuro: non una fuga nel tempo, un gioco mascherato, ma un’esplorazione delle grandi miniere di conoscenza create da generazioni di maestri di danza. Alla radice del nostro modo di intendere la danza c’è l’idea che la cultura sia un processo di trasformazione della società. Sviluppare cultura sociale della danza è per noi un modo di fare società, mediante una precisa forma artistica: la danza di società di tradizione ottocentesca.

I danzatori, provenienti dall’Italia e dall’Europa, aderiscono tutti alla “Società di danza” - della quale seguono i corsi, divisi per principianti, intermedi e avanzati - e sono solo in minima parte professionisti. Molti sono infatti semplici appassionati delle danze sociali ottocentesche e per questo partecipano, animandoli, agli eventi organizzati dall’associazione.

La “Società di Danza” - fondata da Fabio Mòllica a Bologna nel 1991 e dallo stesso Mòllica diretta - è una federazione di associazioni presenti in tutta Italia ed è affiliata alla Royal Scottish Country Dance Society di Edinburgo. Scopo dell’associazione è lo studio, la diffusione e la pratica di danze storiche con particolare riferimento alle danze di società del XIX secolo: quadriglie, contraddanze, valzer, mazurka e polka. Scopo dell’associazione è la ricerca della tecnica artistica che nel XIX secolo ha reso tale sistema di danza particolarmente significativo sia dal punto di vista artistico che sociale e non solo come divertimento di massa.

Il Circolo pugliese della “Società di danza” è tra i sodalizi più giovani d’Italia, per fondazione ma anche per età media degli iscritti, ed è diretto da Assunta Fanuli. Allieva di Fabio Mòllica fin dalla fondazione dell’associazione, Si occupa personalmente, oltre che di insegnare le danze d’epoca, di curare ogni dettaglio di abiti e allestimenti. I corsi di danza a Lecce e Bari, e seminari a cadenza annuale in Italia e in Europa (Modena, Bologna, Baviera, Francia) sono curati dalla Fanuli e da Mòllica.

 
Data: 23/08/2010; Notizia Letta: 2179 volte
Fonte Notizia: Maurizio Antonazzo

 

<<< torna indietro

www.specchia.it