Logo IWBank 235x60  

UNA STORIA CHE HA DELL’INCREDIBILE!

 Argo percorre piú di 100 km in superstrada

 

Clicca per ingrandireQuesta storia che ha dell’incredibile, fortunatamente è una storia a lieto fine. Argo è un randagio di Specchia che da oltre 4 mesi viveva sulla rotatoria all’uscita per Presicce, luogo dove era stato abbandonato.

Una settimana fa, qualche solerte cittadino lo ha “spostato” e portato a Presicce. Il cane, nel disperato tentativo di ritornare indietro, ha invece imboccato la superstrada Gallipoli-Leuca in direzione lecce.

Per 2 giorni i vigili urbani di Gallipoli lo hanno inseguito inutilmente, il cane era terrorizzato e costituiva un serio pericolo per se e per gli automobilisti.

I veterinari asl non si sono presentati e i vigili erano praticamente impotenti, vista la situazione.

Poi di Argo si sono perse le traccie. E’ scattata una gigantesca caccia per ritrovare il cane, tra tutti i volontari animalisti della provincia di Lecce, che, tramite appelli su internet e sui giornali ci hanno permesso di seguire i suoi spostamenti e finalmente ritrovarlo vivo, ma allo stremo delle forze a Lecce.

Argo aveva percorso più di 100 km per ritornare a casa, sfidando la calura dell’asfalto, il pericolo delle macchine che gli sfrecciavano accanto, la fame, la sete.

Grazie a Luisella, Eva, Giorgio, Adriana, Loredana, Sandra, Ester e ai tanti amici che ci hanno aiutato, grazie alla redazione del quotidiano sempre disponibile ad accogliere le nostre grida di aiuto.

Ritrovare Argo è stato un vero e proprio miracolo.

Adesso sarebbe bello compierne un altro: riuscire a farlo adottare, così finalmente potrebbe diventare una favola questa storia iniziata come incubo per il povero Argo.

Ora Argo è tornato a Specchia ed è sotto la nostra custodia.

Grazie a tutti, di cuore.

Ilaria Chiriatti

 
Data: 02/08/2010; Notizia Letta: 1575 volte
Fonte Notizia: Ilaria Chiriatti

 

<<< torna indietro

www.specchia.it