Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

LA FESTA DI CINEMA DEL REALE 2018 NEI TRE CASTELLI DEL SALENTO facce/guerre/mutamenti

 

Dalla rubrica "Cultura" di www.Specchia.it

 
 

LA FESTA DI CINEMA DEL REALE 2018 NEI TRE CASTELLI DEL SALENTO facce/guerre/mutamenti

 
 

Inaugurazione | 16 luglio c/o Castello di Corigliano 15esima edizione | dal 18 al 21 luglio c/o Specchia Barezzi Festival | 26 luglio c/o Castello di Andrano (Salento, prov. di Lecce)

 
     
 

Clicca per ingrandire50 proiezioni su due schermi e un programma extra large in tre Castelli del Salento. Alla sua 15esima edizione, La Festa di Cinema del reale sconfina nel tempo e nello spazio abitando luoghi unici con un ricco programma di attività, tra mostre, installazioni, laboratori, masterclass, performance e live set. Ad animarli una comunità creativa di artisti e autori, accanto ai grandi nomi del documentario e del cinema d’autore.

Taglia il traguardo delle 15 edizioni La Festa di Cinema del reale, manifestazione dedicata al cinema documentario e agli scambi creativi che trasforma uno dei borghi più belli d’Italia nella cittadella delle arti audiovisive e performative. Dal 18 al 21 luglio, nel cuore del Salento, si rinnova a Specchia l’appuntamento con le visioni spericolate del festival per riflettere su Facce / Guerre / Mutamenti, le tre parole che ispirano la selezione dei film di quest’anno. Tra le novità della nuova edizione, il carattere ancora più fluido di una manifestazione che ha fatto dell’ibridazione dei linguaggi una vera e propria filosofia: difatti La Festa di Cinema del reale sconfina nei tempi e nei luoghi d’azione, connettendo tre castelli del Salento per rendere omaggio al suo ospite d’onore, William Klein, con un articolato programma di conoscenza della sua opera filmica e fotografica.

Di castello in castello: La Festa di Cinema del reale si fa in tre

La Festa si fa in tre. La manifestazione - ideata, organizzata e coprodotta da Big Sur, OfficinaVisioni e Archivio Cinema del reale, diretta da Paolo Pisanelli, realizzata da Apulia Film Commission e cofinanziata da Regione Puglia - Assessorato all’Industria Turistica e Culturale a valere sulla dotazione FSC 2014-2020 Patto per la Puglia - approda quest’anno al Castello Volante di Corigliano con una serata inaugurale dedicata al grande fotografo e regista William Klein; rinnova il suo appuntamento a Specchia, da mercoledì 18 a sabato 21 luglio, confermando il suo quartier generale in uno dei borghi più belli d’Italia, per poi approdare ad Andrano, ospite del Barezzi Festival a chiudere un lungo mese di attività, sperimentazioni e incontri con il cinema indipendente e d’autore in un programma “extra large”. La mostra Contacts, come tutte le iniziative di Cinema del reale, rientrano tra le attività dell’Anno Europeo della Cultura.

Ospite d’onore: William Klein

La 15esima edizione de La festa di Cinema del reale celebra il genio e lo sguardo controcorrente di Klein con una installazione fotografica dal titolo Contacts, che sarà visibile da lunedì 16 luglio fino al 21 ottobre presso la sala Tabaccaia del Castello Volante. Contacts comprende una selezione di immagini dei famosi provini a contatto rielaborati da William Klein. Da questi provini sono state riprodotte le opere più importanti e conosciute, che lo hanno reso tra i fotografi più celebri del secolo scorso. Ogni provino è segnato da colori accesi, fatti “sgocciolare” sugli ingrandimenti fotografici a testimonianza delle scelte dell’autore. Rappresentano il suo sguardo, sull’universo della moda, sul cinema e il mondo. Nell’allestimento site specific disegnato da Big Sur Lab con la supervisione di William Klein Studio, è possibile ammirare la serie fotografica in cui gesto artistico e l’occhio fotografico si mescolano dando vita ad una cifra stilistica peculiare, unica. L’omaggio a William Klein continua anche a Specchia dove, nel corso della quattro giornate del festival, saranno presentati i suoi documentari più rappresentativi. La retrospettiva si conclude giovedi 26 luglio ad Andrano, in una serata realizzata in collaborazione con Barezzi Festival.



Gli ospiti e le produzioni internazionali: Lech Kowalski e Wanted Cinema per uno sguardo sul mondo

Tra le riconferme della 15esima edizione Lech Kowalski, già ospite dell’edizione 2014 del festival, grande film-maker di strada, on the road, che mette in scena i suoi viaggi e la casualità degli incontri nei suoi straordinari film. A distanza di quattro anni, Kowalski torna nel Salento con I pay for your story, prima pugliese per un’opera filmica che racconta i grandi cambiamenti oltreoceano dell’era trumpiana. Regista chiave del cinema underground, Lech Kowalski terrà venerdì 20 luglio una masterclass sui temi della nuova edizione della manifestazione, incontrando il pubblico di appassionati e autori per discutere del suo processo creativo e della storia dei suoi controversi documentari. L’ingresso è libero e si svolge a Castello Risolo di Specchia. Sul fronte dei film internazionali si rinnova la collaborazione con Wanted - cinema ricercato. Anche quest’anno gli schermi ospitano proiezioni in lingua originale. È il caso di Dancer, sui tormenti di Sergei Polunin, uno dei danzatori più importanti al mondo. Si continua con Restare vivi: un metodo, un film-saggio tratto dall’omonimo libro di Michel Houellebecq, letto da Iggy Pop; per finire con Last Men in Aleppo, del regista siriano Firas Fayyad, arrestato e torturato dal regime di Bashar Al Assad nel 2011, incentrato sul lavoro dei volontari dopo i bombardamenti in Siria. Sui nuovi linguaggi delle immagini in movimento, si segnala Tweet from Ghouta, di un coraggioso quindicenne siriano sul fronte di guerra, Muhammad Najem. Nei suoi videoselfie documenta la distruzione del suo paese, Ghouta, un sobborgo di Damasco, in Siria. Ha lanciato un hashtag, #SaveGhouta, per chiedere di fermare la guerra. Ogni sera i suoi video aprono le proiezioni su tutti gli schermi de La Festa.

Grandi autori e le nuove leve del documentario italiano
Accanto ai film internazionali, saranno presentati i alcuni tra i migliori film di produzione italiana. Nel programma 2018 si segnalano Riccardo Russo e Paolo Barbieri per The Remnants; Sabrina Varani, regista di Pagine Nascoste; Concita De Gregorio ed Esmeralda Calabria, coautrici di Lievito Madre ed Elisa Flaminia Inno, che firma Pagani, suo film d’esordio.

Gli omaggi, i film ritrovati e musicati dal vivo: da Jean Vigo a Folco Quilici
La 15esima edizione parla italiano ma anche francese. Non sono da meno gli omaggi ai grandi maestri del documentario internazionale che La Festa di Cinema del reale dedica a due maestri: Jean Vigo, genio assoluto del cinema francese, e Folco Quilici, regista, scrittore e prolifico autore di film dedicati al rapporto tra uomo e mare, di cui proiettiamo una rarità grazie alla collaborazione con Istituto Luce. Tra i film ritrovati, anche Sardegna di Cecilia Mangini, Gennariello di Paolo Maggiore e L’uomo con la macchina da presa di Dziga Vertov, un film datato 1929 e musicato dal vivo da Admir Shkurtaj, straordinario compositore di musica contemporanea che quest’anno musicherà dal vivo anche il film di apertura della Mostra del Cinema di Venezia.

Il focus sul cinema pugliese
Da diversi anni La Festa di Cinema del reale dedica uno spazio speciale agli autori pugliesi. Si condensa a Lo Schermo Pazzo, la sala che accoglie fuori programma, ricerche e sperimentazioni visive insieme a corti e lungometraggi d’autore. In questa sezione sono stati selezionati Corrado Punzi con Vento di Soave, vincitore al prestigioso Hot Doc Festival in Canada; Brunella Filì con Alla salute, pluripremiato a Biografilm Festival; Martina Di Tommaso con Via della felicità; Alessandra Tommasi, Pippo Cariglia e Maria Cristina Fraddosio con i loro cortometraggi che raccontano storie di arte, vita, conflitti, territorio. Tra le collaborazioni, QuasiCinema, start up pugliese che presenta una speciale selezione di corti.

A colazioni con gli autori del documentario
Da dieci anni a questa parte, la Festa di Cinema del reale ospita Poetiche/Pratiche, seminari tenuti dai grandi protagonisti del cinema documentario ospiti del festival. Nel tempo, questi cicli di incontri sono diventati appuntamenti attesi da studenti, studiosi, operatori culturali e appassionati di cinema, che già dal mattino affollano le sale di Castello risolo per prendere parte ai dibattiti in un clima disteso e informale. Le Poetiche/Pratiche sono lezioni/colazioni con interventi dai “minuti contati” della durata di 15 minuti per autore. La collaudata formula della lezione frontale lascia il posto all’immagine di una colazione vera e propria da trascorrere in compagnia di registi, autori e operatori culturali nell’intento di favorire il confronto tra il pubblico e gli autori.


Le Officine di creazione nella cittadella dell’audiovisivo e delle arti prerogative
La 15esima edizione de La Festa di Cinema del reale si caratterizza per la nutrita presenza di laboratori aperti a tutti e gratuiti. Lo spazio dedicato resta Castello Risolo, mentre i segni della loro operosità sono rilasciati sia nello spazio pubblico sia negli ambienti che accolgono le attività del festival. Tra le attività, Danzare il reale di Barbara Toma; laboratorio di animazione cromatica con Mirco Santi di Home Movies; Pareidolia a cura di Elena Campa e Ruggero Asnago; Faccia Lei! con Stefano Argentero; e l’Officina dei suoni, a cura di Ada Martella, con Radio Studio Uno Quarto e Radio Uèb, la radio in pillole.

Oltre il cinema: Sguardi e Visioni e gli allestimenti a cura di Big Sur

Il cinema ambulante abbraccia l’immagine fissa e in movimento in Sguardi e Visioni, la sezione dedicata ai linguaggi del contemporaneo che per quattro sere anima le sale ai piani alti di Castello Risolo. Qui si incontrano l’installazione del progetto in progress dal titolo Do it yourselfie, che indaga il tema del ritratto e il pubblico di Cinema del reale; Di che genere, del collettivo Lamantice, inchiesta disegnata sul “conflitto” di genere; un trittico tratto da Fata Morgana di Alessia Rollo; un’anteprima di Palombari, mostra di Ingrid Simon e Fernando Schiavano, a cura di Ada Martella e Valentina Cancelli; Affacci di Pierpaolo Gaballo e La Stamperia Nomade di Giancarlo Nunziato. Nello spazio pubblico si incontrano, in piazza del Popolo, Riciclo dell’inutile del collettivo Uam Tub e per le vie di Specchia l’intervento urbano 15x15 con i fotografi delle 15 edizioni de La Festa di Cinema del reale. Si riconferma la collaborazione con la Quiet Zone con dei luoghi d’ascolto, mentre la Chiesa di Santa Caterina e il Convento dei Francescani accolgono diversi interventi installativi dal carattere immersivo, come Yellow Spirits di Maurizio Buttazzo; 3x3, la videoinstallazione di William Klein, Facce di Paolo Pisanelli, Ossicine per voce di Mariangela Gualtieri e musiche di Sergio Quarta; Le parole del coro a cura di Mauro Marino, con testi di Anna Maria Ortese. Durante le quattro serate del festival è visitabile Nagla, collettiva di pittura a Palazzo Coluccia, tra gli extra in programma del festival. Le mostre di Sguardi e Visioni sono visitabili da mercoledì a sabato sera, dalle 19.30 fino a mezzanotte.

Extra e collaborazione con il Teatro dei Luoghi
Ad arricchire la programmazione gli Extra, una rosa di attività collaterali che si tengono a Specchia nei giorni del festival, come Della delicatezza del poco e del niente, lo spettacolo della rassegna Teatro dei Luoghi di Koreja con l’attore Premio Ubu Roberto Latini in programma sabato 21 luglio nella Chiesa di Santa Caterina (info: Teatro Koreja). E ancora concerti, mostre, mercatini, presentazioni di libri e altre narrazioni vengono inseriti del circuito dell’evento, comunicati e valorizzati entro un’unica piattaforma creativa che si conclude sabato 21 luglio con un mitico party diffuso fino all’alba, quest’anno frutto della collaborazione con Fuck Normality Festival.

La Festa della festa

Un capitolo a parte merita La festa della Festa, il party che ogni anno chiude il cerchio sull’edizione in corso. Un happening collettivo, un rito propiziatorio che da notte fonda sino all’alba tiene alto il morale nel dance floor sotto le stelle, tra la terrazza e l’atrio di Castello Risolo. Quest’anno grazie alla complicità con Fuck Normality Festival, Quiet Zone e NO/S Produzioni, si fanno le ore piccole con Gabriele Poso, RuDan, Rome in Reverse e Max Nocco. La sonorizzazione dell’alba è affidata a XXXV gold fingers. I visual sono curati da Archivio Cinema del reale.

Yellow Zones e Fuoriprogramma

Le novità non riguardano solo la programmazione ma anche gli spazi e gli allestimenti. Oltre al Convento, si inseriscono nel percorso anche le Yellow Zones, aree dedicate alle arti performative e alle degustazioni, in cui è possibile prendere una pausa dai ritmi più frenetici del festival. Non mancano i fuori programma: molti eventi accadano fuori dal palinsesto di una manifestazione che attrae e richiama pubblico e artisti ad esprimersi all’interno della piattaforma creativa de La Festa di Cinema del reale.


FESTA DI CINEMA DEL REALE 2018

INIZIATIVA REALIZZATA DA
Fondazione Apulia Film Commission
Apulia Cinefestival Network

COFINANZIATA DA
Regione Puglia - Assessorato all’Industria Turistica e Culturale
a valere sulla dotazione FSC 2014-2020
Patto per la Puglia

IDEAZIONE E ORGANIZZAZIONE E COPRODUZIONE
Big Sur
OfficinaVisioni
Archivio Cinema del reale


PROGRAMMA - LA FESTA DI CINEMA DEL REALE
FACCE / GUERRE / MUTAMENTI

16-26 luglio 2018
CORIGLIANO / SPECCHIA / ANDRANO
XV edizione

LUNEDì 16 LUGLIO
CORIGLIANO D’OTRANTO

Lunedì 16 luglio 2018

PROIEZIONI Castello Volante

ore 20.00
INAUGURAZIONE FESTA DI CINEMA DEL REALE

ore 20.30
FESTA PER WILLIAM KLEIN
presentazione di Paolo Pisanelli
conversazione con William Klein

La Festa di Cinema del reale inaugura al Castello di Corigliano d’Otranto la 15esima edizione con Festa per William Klein, che comprende l’opening della mostra Painted Contacts e le proiezioni di “Contact” e “Lontano dal Vietman” alla presenza del grande fotografo e regista americano.

ore 21.15
CONTACTS - WILLIAM KLEIN
di William Klein, durata 10’, Francia, 1990

William Klein mette alla prova costantemente il suo lavoro di pittore, regista, artista grafico e fotografo di moda, scuotendo la comfort zone visiva dello spettatore.

ore 21.30 LONTANO DAL VIETNAM
di Joris Ivens, William Klein, Claude Lelouch, Agnès Varda, Jean-Luc Godard, Chris Marker e Alain Resnais, durata 115’, Francia, 1967

La Guerra in Vietnam vista dall’Occidente. 7 registi e 150 tecnici hanno lavorato alla realizzazione di questo film-documentario che ha avuto il coraggio di schierarsi apertamente contro gli Stati Uniti e a favore del popolo vietnamita.

ore 23.00
INAUGURAZIONE MOSTRA PIERPAOLO GABALLO
AFFACCI
di Pierpaolo Gaballo

ore 23.30
LA NOTTE DELLA FESTA
dj set con Gopher

18-21 LUGLIO
SPECCHIA

Mercoledi 18 luglio 2018

PROIEZIONI Castello Risolo
18 luglio 2018 - ore 20.45 SIGNORE e SIGNORI BUONASERA
con Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli

Benvenuto al pubblico della 15esima edizione de La Festa di Cinema del reale

ore 21.00
Film ritrovato, in collaborazione con Istituto LUCE - Cinecittà
SARDEGNA
di Cecilia Mangini, durata 9’, Italia, 1964

Un film “ritrovato”, un corto documentario d’autore che racconta la Sardegna e il suo sviluppo nel 1966, mentre la superstrada Carlo Felice era in costruzione.

ore 21.20
TWEET FROM GHOUTA
di Muhammad Najem, durata 7’, Siria, 2018

Muhammad Najem ha 15 anni, vive in Siria, sogna di diventare un reporter e sicuramente già lo è. Con i suoi video, pubblicati su Twitter e YouTube, racconta la quotidianità di Ghouta, la sua città, incessantemente bombardata dal regime di Assad e dalle truppe russe.

ore 21.30
MUHAMMAD ALI, THE GREATEST
di William Klein, durata 110’, Francia, 1974

Questo ritratto di Muhammad Ali, alias Cassius Clay, racconta il coraggio e la perseveranza che lo hanno trasformato in una leggenda. William Klein pedina Ali, riesce a seguirlo in modo ravvicinato e restituisce la sua potenza fisica e comunicativa in sequenze dal ritmo dinamico e incalzante.

ore 23.30
OMAGGIO A JEAN VIGO
LA NATATION PAR JEAN TARIS, CHAMPION DE FRANCE
di Jean Vigo, durata 9’, Francia, 1931

Jean Vigo filma il talento e la prestanza del grande campione di nuoto Jean Taris, mentre si esibisce in diverse performance. La tecnica cinematografica di Vigo, associata allo stile di Taris, si intersecano con grazia ed efficacia.

ore 23.45
DANCER
di Steven Cantor, durata 85’, U.S.A., 2016

Dancer racconta la vita e la carriera di Sergei Polunin, un divo della danza che ha infiammato i palcoscenici e i cuori di milioni di fan, insieme alle riviste di gossip, al pari di una rockstar. Il film non si limita alla superficie ma esplora l’animo e il talento di Polunin.

PROIEZIONI Schermo Pazzo

ore 20.45
LAC – Laboratorio di Animazione Cromatica
a cura di Mirco Santi, durata 4’, Italia, 2017
Home Movies e Cinema del reale

Un film collettivo realizzato da adulti e bambini che hanno colorato fotogramma per fotogramma rulli di pellicola 16mm trasparente, sapientemente guidati da Mirco Santi durante l’edizione 2017 de La Festa di Cinema del reale.

TEMPO DI RACCOLTA
di Luigi di Gianni, durata 14’, Italia, 1966

Di Gianni racconta senza reticenze il duro lavoro delle donne in campagna, tra gli ulivi del Sud Italia.

ore 21.15
VENTO DI SOAVE
di Corrado Punzi, durata 75’, Italia, 2017

Come si vive a Brindisi, a pochi metri da una delle più grandi industrie petrolchimiche d’Europa? Due agricoltori e un sommozzatore portano alla luce i danni ambientali, economici e sanitari causati da queste industrie. Premio Hot Doc 2018 in Canada.

ore 22.30
ALLA SALUTE
di Brunella Filì, durata 75’, Italia, 2018

Nick Difino, food performer, insieme ad amici e colleghi, si domanda se si può essere felici, nonostante una grave malattia lo costringa a far ricorso a tutte le sue risorse vitali. Un esorcismo cinematografico per affrontare una sfida che richiede coraggio e ironia.

ore 23.50
IL QUARTIERE
di Pippo Cariglia, durata 32’, Italia, 2017

Siamo a Lecce, rione San Pio, lontano dal centro storico e dai luoghi affollati. È un quartiere fatto di case basse e piccole attività al dettaglio che cambia faccia velocemente. Scene di vita reale per far conoscere persone e luoghi di un luogo periferico che negli ultimi anni è diventato il centro della vita notturna cittadina.

ore 00.30
CINE-FACES

Visioni notturne fuori dall’ordinario.

Altri Eventi
h 20.00 – 20.15 / Piazza del Popolo
DANZARE IL REALE
performance di e con Barbara Toma

YELLOW ZONE / Terrazza Castello Risolo
Creative partnership Parisi Luminarie e Bottega Antonio Pappadà

APERITIVO MUSICALE / Terrazza Castello Risolo
MERAVIGLIE AL TRAMONTO
con Rachele Andrioli
Creative partnership Claudio Quarta Vignaiolo
VINI E SOGNI: MUTAMENTI / ANIMA DI CHARDONNAY REVOLUTION
Aperitivo al tramonto con Claudio Quarta Vignaiolo
--------------------------------------------------
CUCINA MOBILE, VISIONI E INCANTI
a cura di Guakamole Fatti a Mano
--------------------------------------------
COCKTAIL PANORAMICI
a cura di Antonello Cotardo
--------------------------------------------
DEGUSTAZIONI A KM0
YELLOW ZONE / Piazza del Popolo
con Friscous e B94
YELLOW ZONE / Convento dei Francescani Neri
con Birrificio dei Popoli

ore 21.30/ Convento dei Francescani Neri
PERFORMANCE
con Les oiseaux de passage

ore 22.30/ Convento dei Francescani Neri
PERFORMANCE
con Angelo Urso

Giovedì 19 luglio 2018

PROIEZIONI Castello Risolo

ore 20.45
TWEET FROM GHOUTA
di Muhammad Najem – durata 2’, Siria, 2018

Muhammad Najem ha 15 anni, vive in Siria, sogna di diventare un reporter e sicuramente già lo è. Con i video che pubblica su Twitter e YouTube racconta la quotidianità di Ghouta, la sua città, incessantemente bombardata dal regime di Assad e dalle truppe russe.

ore 20.50
L’UOMO CON LA MACCHINA DA PRESA
proiezione musicata dal vivo da Admir Shkurtaj
di Dziga Vertov, durata 64’, Italia, 1929

Dziga Vertov ha realizzato uno dei capolavori che ha segnato la storia del cinema. Un cameraman vaga con una cinepresa in spalla documentando un giorno di vita in una affaccendata città dell'Unione Sovietica. È il ritmo e la vita di una grande città in movimento filmata da mille punti di vista e dai mille occhi dell’autore.

ore 21.50
PROSSIMAMENTE
con Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli

ore 22.00
CONTACTS - WILLIAM KLEIN
di William Klein, durata 10’, Francia, 1990

William Klein mette alla prova costantemente il suo lavoro di pittore, regista, artista grafico e fotografo di moda, scuotendo la comfort zone visiva dello spettatore.

OMAGGIO A FOLCO QUILICI
durata 5’, Italia, 2018

Scrittore, naturalista e divulgatore, uno dei più influenti pensatori al mondo in tema di ambiente e culture, Folco Quilici è ricordato per i suoi tanti film pluripremiati dedicati al rapporto tra uomo e mare.

ore 22.20
PRESENTAZIONE PROGETTO QUASICINEMA

QuasiCinema è un progetto di distribuzione cinematografica interamente dedicato al cortometraggio. QuasiCinema crea una connessione tra questa produzione di opere e la sala, luogo naturale di vita del cinema.

ore 22.30
PAGINE NASCOSTE
di Sabrina Varani, durata 67’, Italia, 2017

Quando Francesca Melandri intraprende il lavoro di ricerca per il suo ultimo romanzo, ambientato tra il passato coloniale e le grandi migrazioni di oggi, scopre che suo padre ha una storia diversa e più sorprendente di quella le è stata sempre raccontata.

Ore 23.45
in collaborazione con Salento Rainbow Film Fest
PAGANI
di Elisa Flaminia Inno – durata 53’, Italia, 2016

Sacro e profano, cattolicesimo e paganesimo, omosessualità e religione sembrano convivere alla perfezione in un luogo molto particolare: Pagani, un paese del nostro profondo sud vicino Pompei dove si celebra il rito della Madonna delle Galline.

ore 01.00
LUCANIA DENTRO DI NOI
di Libero Bizzarri – durata 12’, Italia, 1967

Le facce del Sud Italia dipinto da Carlo Levi si mescolano a quelle reali di un Mezzogiorno esplorato dalla cinepresa di Libero Bizzarri.

PROIEZIONI Schermo Pazzo

ore 20.45
GENNARIELLO
di Paolo Maggiore, durata 15’, Italia, 1963
Archivio Cinema del reale in collaborazione con Premio Zavattini

Un momento di gioco del piccolo Gennariello, figlio di un pescatore della costiera amalfitana, diventa l’espediente per raccontare con grande semplicità una storia di povertà, sogni e aspirazioni filmata da un giovane cineamatore.

Ore 21.00
WHO KNOWS
di Iuliano, durata 5’, Italia, 2018

Who Knows è il debutto di Iuliano, artista emergente e sperimentale. Il videoclip accompagna una traccia tormentata e criptica.

ore 21.10
PRESENTAZIONE PROGETTO QUASI CINEMA
COLORS OF BABEL
di Luca de Paolis, durata 4’, Italia, 2017

Una partita di scacchi diventa l’allegoria della nostra società: uno dei pezzi parla attraverso una voce fuori campo e disvela delle dinamiche inizialmente semplici e dirette, poi via via più complesse.

ore 21.15
VIA DELLA FELICITA’
di Martina Di Tommaso, durata 68’, Italia, 2016

Ogni espatrio è doloroso a suo modo. Elisa, mamma di due ragazzi, abbandona con loro Bari per la Germania, che si rivela uno strano nuovo mondo in cui tutti e tre faticano a trovare un posto/spazio.

ore 22.45
LIVE CINEMA
presentazione Music Platform

Music Platform è un progetto che ha come obiettivo la valorizzazione, la tutela e la scoperta del territorio. Utilizza come mezzo di comunicazione la musica. Ogni video focalizza l’attenzione sullo spazio che circonda l’artista.

ore 23.15
GIRONE ALL’ITALIANA
di Alessandra Tommasi – durata 7’, Italia, 2016

Una surreale partita di calcio nel campo dell’ex Centro di Permanenza Temporanea “Regina Pacis” a San Foca (Melendugno, Lecce), dove si incrociano le vite di migranti provenienti da tutto il mondo.

ore 23.30
LAST MEN IN ALEPPO
di Feras Fayyad, Steen Johannessen, durata 90’, Danimarca/Siria, 2016

La guerra in Siria raccontata dal punto dei vista dei Caschi Bianchi, sempre in prima linea e pronti ad intervenire dopo bombardamenti e attacchi terroristici. Una sfida alla guerra e alla velocità di narrazione.

Altri Eventi

YELLOW ZONE / Terrazza Castello Risolo
Creative partnership Parisi Luminarie e Bottega Antonio Pappadà
APERITIVO MUSICALE / Terrazza Castello Risolo
h 20.00 – 00.00
MERAVIGLIE AL TRAMONTO
con Elisa Flaminia Inno e Vincenzo Romano
Creative partnership Claudio Quarta Vignaiolo

VINI E SOGNI: FACCE / ROSE
Aperitivo al tramonto con Claudio Quarta Vignaiolo
--------------------------------------------------
CUCINA MOBILE, VISIONI E INCANTI
a cura di Guakamole Fatti a Mano
--------------------------------------------
COCKTAIL PANORAMICI
a cura di Antonello Cotardo
--------------------------------------------
DEGUSTAZIONI A KM0
YELLOW ZONE / Piazza del Popolo
con Friscous e B94
YELLOW ZONE / Convento dei Francescani Neri
con Birrificio dei Popoli

ore 22.30 / Convento dei Francescani Neri
PERFORMANCE
con Iuliano

QUEER NIGHT
dj set di Heartdeath

Venerdì 20 luglio 2018

PROIEZIONI Castello Risolo

ore 20.45
TWEET FROM GHOUTA
di Muhammad Najem – durata 2’, Siria, 2018

Muhammad Najem ha 15 anni, vive in Siria, sogna di diventare un reporter e sicuramente già lo è. Con i suoi video, pubblicati su Twitter e YouTube, racconta la quotidianità di Ghouta, la sua città, incessantemente bombardata dal regime di Assad e dalle truppe russe.

ore 20.50
TESTIMONI OCULARI / EYEWITNESSES
di Home Movies, durata 6’, Italia, 2017

Due pellicole del 1944, sopravvissute alla guerra e ritrovate dopo più di 70 anni. Un mistero che riemerge dall’oblio della Storia, un film che colpisce per l’intensità delle facce e delle situazioni.

ore 21.00
I PAY FOR YOUR STORY
di Lech Kowalski – durata 76’, Svizzera, 2017

Kowalski racconta Utica, una città degli USA in cui il sogno americano è evaporato. Offre soldi agli abitanti per raccontare la loro storia. Dipinge così il devastante ritratto di un’America prima delle elezioni di Trump che raramente trapela dai mass media.

ore 22.15
PRESENTAZIONE MOLISECINEMA FESTIVAL

MoliseCinema intende promuovere le più recenti e innovative produzioni del cinema italiano e internazionale, privilegiando i giovani autori e i nuovi linguaggi con particolare attenzione ai cortometraggi e ai documentari.

ore 22.30
THE REMNANTS
di Paolo Barberi, Riccardo Russo – durata 75’, Italia/Svizzera, 2017

Una coraggiosa indagine sulle capacità di un popolo, quello del Laos, trasformando oggetti di morte in strumenti per la vita quotidiana.

ore 23.50
RESTARE VIVI, UN METODO
di Erik Lieshout, Arn Hagers, Reinier van Brummeien, durata 70’, Paesi Bassi, 2016

Un dialogo appassionato tra Iggy Pop e Michel Houellebecq, filosofo e autore del saggio “Restare vivi: un metodo”, che invita lo spettatore a evadere dall’ordinario e spezzare la catena del dolore, anche se il prezzo da pagare può essere la solitudine.

PROIEZIONI Schermo Pazzo

ore 20.45
FILM DI GUERRA
TWEET FROM GHOUTA
di Muhammad Najem – durata 2’, Siria, 2018

Muhammad Najem ha 15 anni, vive in Siria, sogna di diventare un reporter e sicuramente già lo è. Con i suoi video, pubblicati su Twitter e YouTube, racconta la quotidianità di Ghouta, la sua città, incessantemente bombardata dal regime di Assad e dalle truppe russe.

ore 21.00
PROGETTO QUASICINEMA
MOLLARE MAI
di Christian Manno, Italia, 12’, 2018

Mollare mai è un incitamento. Rispecchia la filosofia di vita di Adriano Bolognese, prima ciclista e, dopo un incidente, handbiker. Attraverso l’associazione omonima, Adriano lavora per far avvicinare allo sport ragazzi con disabilità.

ore 21.15
MENA
di Maria Cristina Fraddosio, durata 17’, Italia, 2018

Mena porta alla luce il modo in cui la costruzione del gasdotto Tap a Melendugno, in Salento, abbia stravolto gli equilibri di questa regione.

ore 21.45
PRESENTAZIONE
CINZELLA FESTIVAL
SUONI E IMMAGINI TRA DUE MARI
Alla presenza di Gianni Raimondi, Walter Pulpito, Erika Grillo, Vincenzo Madaro

È un festival dedicato alla musica e al cinema Cinzella Festival che abita le cave di Fantiano, a Grottaglie. Alla sua secoda edizione, si è fatto notare per le line up e le selezioni di videoclip e documentary selezionati grazie alla collaborazione con Vicoli Corti.

VIDEOCLIP
A MME M’U STE DDICE TERRAROSS
di Frank Buffoluto e I Pali delle Cozze Trifolk
Italia, 8’, 2018

ore 22.15
THE MESSIAH
di William Klein, durata 112’, Francia, 1999

La camera di Klein segue i coristi dell’oratorio nei posti più impensabili (Times Square, Texas, Las Vegas) e ritrae/cattura una società legata dalla religione, esplora diversi territori della fede e analizza le loro relazioni sociali. Il canto diventa una chiave per esplorare e conoscere mondi diversi.

ore 00.30
CINE-MUTAMENTI

Visioni notturne fuori dall’ordinario


Altri Eventi

YELLOW ZONE / Terrazza Castello Risolo
Creative partnership Parisi Luminarie e Bottega Antonio Pappadà
APERITIVO MUSICALE / Terrazza Castello Risolo
h 20.00 – 00.00
MERAVIGLIE AL TRAMONTO
Con Turco
Creative Partnership Claudio Quarta Vignaiolo
VINI E SOGNI: GUERRE / QU.ALE
Aperitivo al tramonto con Claudio Quarta Vignaiolo
--------------------------------------------
CUCINA MOBILE, VISIONI E INCANTI
a cura di Guakamole Fatti a Mano
--------------------------------------------
COCKTAIL PANORAMICI
a cura di Antonello Cotardo
--------------------------------------------
DEGUSTAZIONI A KM0
YELLOW ZONE / Piazza del Popolo
con Friscous e B94
YELLOW ZONE / Convento dei Francescani Neri
con Birrificio dei Popoli

ore 22.30 / Convento dei Francescani Neri
PERFORMANCE
con Rome in Reverse
Ore 00.00 / Convento dei Francescani Neri
PERFORMANCE
con Idea
NOISE SHADOWS
con Ruggero Asnago e Elena Campa

Sabato 21 luglio 2018

PROIEZIONI Castello Risolo

ore 20.45
TWEET FROM GHOUTA
di Muhammad Najem – durata 2’, Siria, 2018

Muhammad Najem ha 15 anni, vive in Siria, sogna di diventare un reporter e sicuramente già lo è. Con i suoi video, pubblicati su Twitter e YouTube, racconta la quotidianità di Ghouta, la sua città, incessantemente bombardata dal regime di Assad e dalle truppe russe.

ore 20.50
LAC – Laboratorio di Animazione Cromatica
a cura di Mirco Santi, durata 5’, Italia, 2018
Home Movies e Cinema del reale

Un film collettivo realizzato da adulti e bambini che hanno colorato fotogramma per fotogramma rulli di pellicola 16mm trasparente, sapientemente guidati da Mirco Santi durante l’edizione 2018 della Festa di Cinema del reale.

Premio Zavattini in collaborazione con AAMOD – Archivio Audiovisivo Movimento Operaio e Democratico
BLUESCREEN
di Alessandro Arfuso, Riccardo Bolo, durata 15’, Italia, 2017

Il documentario racconta la ribellione dei droidi di servizio Mk3 all’egemonia degli esseri umani. Le speranze, i sogni e le paure degli uomini d’acciaio sono raccolte in questo archivio del futuro, che svela gli aspetti meno conosciuti della “Rivolta del Silicio”.

ore 21.15
LIEVITO MADRE
di Concita De Gregorio, Esmeralda Calabria, durata 60’, Italia, 2017

Le domande delle ragazze di oggi trovano risposta nelle parole delle donne nate nel secolo scorso. Dalle interviste a grandi protagoniste del nostro tempo alle giovanissime, passando per i film di famiglia, emerge una Storia costruita da molte voci: il lievito madre che ci ha generati.

ore 22.30
in collaborazione con Muse Salentine
PRESENTAZIONE MUSE SALENTINE
alla presenza di Charles Adrianssen

Musica classica contemporanea in luoghi unici: questa la cifra stilistica di Muse Salentine, promotrice di eventi musicali e culturali che abitano spazi suggestivi sia dal punto di vista storico che paesaggistico del Salento.

ore 22.45
ITALIA DALLE MOLTE CULTURE
progetto ICDEA e MIGRARTI
presentato da Leandro Ventura
FACCE
di Paolo Pisanelli, durata 5’, Italia, 2018

Il progetto parte dal primo sbarco di migranti albanesi in Puglia nel 1991. Un viaggio dall'Italia all'Albania alla ricerca di facce e voci a distanza di ventisette anni da un evento che ha cambiato radicalmente la storia recente dell'Italia e dell'Europa.

ore 23.00 BROADWAY BY LIGHT
di William Klein – durata 12’, USA, 1958

Il primo film di William Klein è un vorticoso e stupefacente viaggio di una notte nella vita di Broadway, a New York. Dettagli reali e concreti si alternano a momenti di puro colore, riflessi distorti di luce, frammenti di parole o testi.

PROSSIMAMENTE
di Lech Kovalski – durata 10’, USA, 2018

ore 23.30
PRESENTAZIONE DEL BAREZZI FESTIVAL
alla presenza di Giovanni Sparano e Sandro Accogli

Il Barezzi Festival, nato a Parma, si trasferisce per il secondo anno consecutive sul lembo di terra più ad oriente d’Italia, lì dove sorge la luce: Marina di Andrano. Specchiandosi in questa luce diventa Barezzi Summer Festival.

ore 23.40
Cinema del reale! PREMIAZIONE
PREMIO CINEMA DEL REALE
realizzato da Parisi Luminarie
PREMIO ARTEGO
realizzato da Gianfranco Conte per la Festa di Cinema del reale

ore 23.50
OMAGGIO A JEAN VIGO
A PROPOS DE NICE
di Jean Vigo – durata 34’, Francia, 1930

Nizza diventa il regno dell’inautentico, in cui si respira un’aria soffocante e malsana. Su questo sfondo i volti dei ricchi sono il simbolo del disfacimento. Un cortometraggio capolavoro di Jean Vigo.

ore 00.00
TERRAZZA CASTELLO
- Gabriele Poso
- RuDan aka Okee Ru & Dan Mela

ATRIO CASTELLO
- Rome In Reverse Audio/Video Live
a cura di NO/S Produzioni
+
- Max Nocco djset
visuals Archivio Cinema del reale
in collaborazione con Quiet Zone

ore 06.00
TERRAZZA CASTELLO
SONORIZZAZIONE DELL’ALBA
- XXXV gold fingers Live

Altri Eventi

h 20.00 – 20.15 / Piazza del Popolo
DANZARE IL REALE
di e con Barbara Toma

YELLOW ZONE / Terrazza Castello Risolo
Creative partnership Parisi Luminarie e Bottega Antonio Pappadà
--------------------------------------------------
APERITIVO MUSICALE / Terrazza Castello Risolo
h 20.00 – 00.00
MERAVIGLIE AL TRAMONTO
con Almoraima
Creative partnership Claudio Quarta Vignaiolo
VINI E SOGNI: IL RACCONTO.
Come nasce il vino, la vendemmia tra fatiche e poesia, tra rito e rievocazione: Alessandra e Claudio Quarta raccontano Lu Capucanali - Festa della Vendemmia
Aperitivo al tramonto con Claudio Quarta Vignaiolo
--------------------------------------------------
CUCINA MOBILE, VISIONI E INCANTI
a cura di Guakamole Fatti a Mano
--------------------------------------------
COCKTAIL PANORAMICI
a cura di Antonello Cotardo
--------------------------------------------
DEGUSTAZIONI A KM0
YELLOW ZONE / Piazza del Popolo
con Friscous e B94
YELLOW ZONE / Convento dei Francescani Neri
con Birrificio dei Popoli

Ore 22.00 / Convento dei Francescani Neri
PERFORMANCE
Con Donatello Pisanello

GIOVEDì 26 LUGLIO
ANDRANO

PROIEZIONI

CINEMA E MUSICA – Suoni e visioni di periferia

ore 20.45
LAC – Laboratorio di Animazione Cromatica
a cura di Mirco Santi, durata 5’, Italia, 2018
Home Movies e Cinema del reale

Un film collettivo realizzato da adulti e bambini che hanno colorato fotogramma per fotogramma rulli di pellicola 16mm trasparente, sapientemente guidati da Mirco Santi durante l’edizione 2018 della Festa di Cinema del reale.

ore 21.00
O
Film musicato dal vivo da Admir Shkurtaj
di Paolo Pisanelli, durata 16’, Italia, 2018

Una deriva tra suoni e visioni di periferia, racchiusi in un edificio molto singolare che favorisce incontri inaspettati.

ore 21.30
FESTIVAL PANAFRICAIN D’ALGIERS
di William Klein, durata 90’, Francia, 1974

Correva l’anno 1969. William Klein documenta il primo Pan-African Festival di Algeri in cui si concentrano le figure politiche del tempo senza trascurare i performer che hanno dato lustro all’evento. Tra gli interventi Nina Simone, Archie Shepp, Miriam Makeba. La macchina da presa si muove danzando tra la folla.

ore 23.00
MUSIKI’ Capo di Leuca
di OfficinaVisioni e Archivio Cinema del reale, durata 32’, Italia, 2010

Nella Grecìa salentina e nel Capo di Leuca il parlare è un ritmo musicale. Qui è stata avviata una ricerca di suoni e visioni, in un territorio denso di trasformazioni e ricchissimo di tradizioni orali e musicali, intensamente vissute e rielaborate ancora oggi, accanto a sperimentazioni sonore contemporanee.

ore 23.30
STATION TO STATION
di Doug Aitken, durata 72', U.S.A., 2015

Un treno disegnato dall’artista americano Doug Aitken attraversa nell’arco di 24 giorni gli Stati Uniti da New York a San Francisco. Un film che trasmette una grande energia creativa con un parterre di passeggeri davvero d’eccezione.

Sguardi e Visioni

MOSTRE
Castello Risolo

DO IT YOUR SELFIE
un progetto di Big Sur Lab e Archivio Cinema del reale

15x15
Mostra diffusa tra le vie di Specchia, dall’Archivio fotografico di Cinema del reale
foto di Maurizio Buttazzo, Nader Ghavami, Alessia Rollo, Enrico Carpinello, Alessandra Tommasi, Martina Leo, Eliana Manca, Ghiti Nour, Mirco Santi, Paolo Pisanelli, Rosita Ronzini, Mattia Morelli

DI CHE GENERE?
a cura di C.A.LM. – Collettivo artistico Lamantice e Cinema del reale

AFFACCI
estratto della mostra di illustrazione di Pierpaolo Gaballo presso il Castello Volante di Corigliano d’Otranto

RICICLO DELL’INUTILE
a cura di Uam Tub

PALOMBARI
Anteprima
Di Ingrid Simon e Fernando Schiavano
a cura di Ada Martella e Valentina Cancelli

FATA MORGANA
tre fotografie estratte dalla serie di Alessia Rollo

FACCE, GUERRE E MUTAMENTI
stamperia nomade di Giancarlo Nunziato


INSTALLAZIONI

INSTALLAZIONE SONORA
con Quiet Zone

Convento dei Francescani Neri

YELLOW SPIRITS
di Maurizio Buttazzo
In collaborazione con Torquato Parisi
Produzione: Big Sur Lab
Cretive partner: F.lli Parisi Luminarie

3X3 – FACCE/GUERRE/MUTAMENTI
tre scatti di William Klein


FACCE
foto di Paolo Pisanelli

OSSICINE
audio installazione
voce Mariangela Gualtieri, musiche di Sergio Quarta
Teatro Valdoca

LE PAROLE DEL CORO
guerrilla poetry
a cura di Mauro Marino, Santa Scioscio e Sergio Quarta,
in collaborazione con i Laboratori espressivi sui DCA.

Laboratori
(info e iscrizioni su cinemadelreale.it)

da mercoledi 18 luglio a sabato 21 luglio

FACCIA LEI!
con Stefano Argentero

DANZARE IL REALE
con Barbara Toma

PAREIDOLIA
a cura di Elena Campa e Ruggero Ansago

LAC – LABORATORIO DI ANIMAZIONE CROMATICA 2018
a cura di Mirco, Antonella, Cecilia e Viola Santi

OFFICINA DEI SUONI / LA RADIO DI CINEMA DEL REALE (DA CONFERMARE)
Laboratorio radiofonico di suoni e narrazioni
a cura di RadioUeb – la radio in pillole, Radio Studio 14 e Ada Martella

Masterclass
(info e iscrizioni su cinemadelreale.it)

venerdì 20 luglio ore 17.30
MASTERCLASS
con Lech Kovalski

Poetiche/Pratiche

GIOVEDì 19 LUGLIO
Ore 10.00 / 13.30
FACCE GUERRE MUTAMENTI – 15 minuti con…
con Cecilia Mangini, Brunella Filì, Corrado Punzi, Mirco Santi
coordina Paolo Pisanelli alla presenza degli autori e dei registi invitati

VENERDì 20 LUGLIO
Ore 10.00 / 13.30
FACCE GUERRE MUTAMENTI – 15 minuti con…
con Cecilia Mangini, Elisa Flaminia Inno, Sabrina Varani, Martina di Tommaso
coordina Paolo Pisanelli alla presenza degli autori e dei registi invitati

SABATO 21 LUGLIO
Ore 10.00 / 12.00
A CHE SERVE UN FESTIVAL?
coordina Paolo Pisanelli con Maurizio Sciarra, Charles Adrianssen, Leandro Ventura, Giovanni Sparano e Sandro Accogli, Gianluca Rollo, Silvia Garzia, Erika Grillo, Vincenzo Madaro

Ore 12.00 / 13.30
FACCE GUERRE MUTAMENTI – 15 minuti con…
con Lech Kowalski, Concita De Gregorio, Esmeralda Calabria, Paolo Barberi, Riccardo Russo
coordina Paolo Pisanelli alla presenza degli autori e dei registi invitati

Extra

dal 15 luglio al 10 settembre / Palazzo Coluccia
NAGLA
a cura di Donato Viglione

giovedì 19 luglio ore 19.30 / Schermo Pazzo
FELICI DILUVI
di Graziano Gala (Musicaos Editore), musica di Marco Garofalo, letture di Pasquale Santoro, a cura di LibrArti

sabato 21 luglio / Chiesa
in collaborazione con Cantieri Teatrali Koreja e Teatro dei Luoghi Fest
DALLA DELICATEZZA DEL POCO E DEL NIENTE
Roberto Latini legge Mariangela Gualtieri
ingresso a pagamento

da mercoledì a sabato 21 luglio / Piazza del Popolo
FACE PAINTING
a cura di Salissia

da mercoledì 18 luglio a giovedì 19 luglio / Piazza del Popolo
TAROCCHI DI MARSIGLIA
a cura di Alessandra Guttagliere


______________________________________

Info: cinemadelreale.it.
Ufficio Stampa Nazionale: GDG Press (Roma)
Ufficio Stampa Regionale: Valeria Raho

 
     
 

Fonte Notizia: Valeria Raho
 

Data: 16/07/2018;      Notizia Letta: 442 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor