Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

LE SPLENDIDE VOCI DELLA POESIA E DELLA NARRATIVA SALENTINA IN UNA PASSEGGIATA LETTERARIA FRA MEMORIA E GRANDI EMOZIONI

 

Dalla rubrica "Cultura" di www.Specchia.it

 
 

LE SPLENDIDE VOCI DELLA POESIA E DELLA NARRATIVA SALENTINA IN UNA PASSEGGIATA LETTERARIA FRA MEMORIA E GRANDI EMOZIONI

 
 

Aperitivo con Federica De Paolis. Gran finale con Giovanni Impastato

 
     
 

Clicca per ingrandireSpecchia- Venerdì 13 luglio LibrArti curerà a Specchia la V° edizione della “Passeggiata Letteraria nel borgo” (ideata e diretta da Tiziana Cazzato), un evento culturale per promuovere la lettura, la letteratura e il territorio, con il patrocinio del Comune di Specchia.
Grandi voci della poesia e della narrativa salentina risuoneranno nelle corti del centro storico e nei cortili degli antichi palazzi del borgo.
Una serata che si aprirà alle 19.30 nell’atrio di Palazzo Risolo con un fantastico “Aperitivo con la scrittrice”: Federica De Paolis autrice di “Notturno salentino” , presenterà il suo avvolgente romanzo (edito da Mondadori), un “thriller hitchcockiano” ambientato in una masseria del Salento. Dialogherà con la scrittrice romana, la professoressa Valeria Bisanti.
La poetessa e scrittrice, curatrice della sezione poesia, Lara Savoia ci guiderà in un incantevole viaggio in versi e ci farà incontrare e conoscere il giovane poeta di Gallipoli Andrea Donaera, compositore di “Occhi rossi” ( Round Midnight Edizioni) e vincitore del premio internazionale di poesia “Ossi di seppia” (2018); la voce splendida dell’esordiente riminese Gaia Giovagnoli, “Teratophobia”(Round Midnight Edizioni”); Matteo Greco,che ritorna con i suoi incantevoli versi nella sua nuova opera, “Una notte senza dire niente nacque il mare” (CartaCanta editore); Daniela Liviello, che muove le parole come note musicali in “Litanie dell’acqua” (Lieto Colle) e Pina Petracca, che nella sua “Solitudini a sud della tua luce” (Esperidi Edizioni) intesse con la luna un emozionante dialogo di sguardi e versi. Il giovane chitarrista Antonio Ingletti impreziosirà la serata con armoniosi intermezzi musicali.
Per la narrativa, quattro cortili accoglieranno altrettanti scrittori, alla scoperta delle loro pagine, fra dialoghi e letture : lo scrittore Graziano Gala presenta il nuovo libro della straordinaria attrice e performer Lea Barletti, “Libro dei dispersi e dei ritornati” (Musicaos Editore), una raccolta di undici racconti che prendono spunto da alcune fotografie di sconosciuti trovate nel baule di un rigattiere di Berlino; Antonietta Fulvio dialoga con Pino De Luca, autore dell’intrigante e divertente noir enogastronomico “Le rape di Santino” (Il Raggio Verde), Edy Campi presenta il libro dello storico della musica, conduttore radiofonico, chitarrista Alessandro Macchia, autore di un apologo sul male e sul potere espiatorio del silenzio, “Fate finta che io sia il diavolo” (Mimesis); il giallista Stefano Cambò dialoga con Anna Scarsella, autrice dell’avvincente e intenso giallo “White loop” (I quaderni del Bardo), il suo secondo romanzo.
Ritorno nell’atrio di Palazzo Risolo per il grande momento finale nel segno della memoria. Un incontro ricco di temi importanti, per conoscere, approfondire, credere, sperare: Giovanni Impastato, nel quarantesimo della morte del fratello Peppino, ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978, ci porterà “Oltre i cento passi” (Piemme), condividendo con tutti il ricordo commosso del giovane giornalista e raccontandoci il cammino compiuto dalla mafia e soprattutto da chi continua a lottare e a credere nel valore della legalità. Dialogherà con l’autore Brizio Montinaro, fratello di Antonio, agente della scorta di Giovani Falcone, che ha perso la vita il 23 maggio 1992, nella strage di Capaci. Voce narrante, l’attore e regista e teatrale, Pasquale Santoro, che ci regalerà anche l’emozione di alcune poesie di Peppino Impastato. Interviene Marco Ricchiuto, presidente del Forum dei Giovani di Specchia.
Non mancherà “L’angolo delle storie” curato da Zelinda Giunca, con la partecipazione straordinaria di Pasquale Santoro. Uno spazio dedicato ai bambini di tutte le età che ascolteranno favole, racconti e potranno dare libertà alla loro fantasia in un laboratorio creativo.
Durante la serata torna il concorso estemporaneo, “Fotografa la tua Passeggiata Letteraria”, curato da Alessandro Rizzo, e che vede la collaborazione della rivista online e cartacea “Arte e Luoghi”, curata dalla casa editrice Raggio Verde. I lettori potranno scattare foto della serata culturale e inviarla all’indirizzo mail dell’associazione LibrArti (librarti.specchia@gmail.com) e vincere così i libri protagonisti della “Passeggiata Letteraria nel borgo” Una giuria di appassionati ed esperti valuterà le fotografie più belle e assegnerà, durante la serata, i premi agli autori degli scatti selezionati.
Le fotografie vincitrici saranno inoltre pubblicate, con nome e cognome dell’autore, sulle pagine Facebook di LibrArti, Passeggiata Letteraria, la pagina Facebook e la rivista online e cartacea “Arte e luoghi” e costituiranno l’archivio di immagini della V edizione della Passeggiata Letteraria.
Intervengono Rocco Pagliara, sindaco di Specchia, e Giorgio Biasco, Assessore alla Cultura.
Durante la serata sarà allestita una “Libreria sotto le stelle” con l’esposizione delle proposte del catalogo delle case editrici presenti all’evento e la partecipazione della Libreria Idrusa.

 
     
 

Fonte Notizia: LibrArti
 

Data: 04/07/2018;      Notizia Letta: 105 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor