Tutte le Notizie dal 2011
Sport  

Visite dal 01-05-2001

 

 

Sponsor di Specchia.it

 

 

LA NOTTE BIANCA DI SPECCHIA FA... 13!

 

Dalla rubrica "Turismo" di www.Specchia.it

 
 

LA NOTTE BIANCA DI SPECCHIA FA... 13!

 
 

Una notte per tutti, una Notte da gustare: 12 agosto 2018

 
     
 

Clicca per ingrandireLa Notte Bianca è giunta alla tredicesima edizione. La Notte più bella del borgo più bello fa tredici!
Perché tredici sono i suoi anni. Perché si presenta con un programma fresco, rinnovato, ricco di attrazioni e di appuntamenti imperdibili.
Perché i ragazzi del Forum dei Giovani, in collaborazione con la Pro Loco e il Patrocinio del Comune di Specchia, hanno trasformato le loro idee in una realtà che potremmo vivere sabato 12 agosto, quando si accenderà la notte sulla musica, l’arte, la fotografia, la poesia, la cucina: la Cultura, insomma, nel suo significato più ampio e completo.
Ad aprire le porte sull’appuntamento più atteso dell’estate specchiese sarà lo “Street Food Festival”, un evento che sarà inaugurato giovedì 10 agosto e che porterà su Piazza Aldo Moro apette, roulottine degli anni ’60 e camioncini vintage scelti come regno dagli artigiani del cibo di strada per dare sfogo alla propria arte culinaria. Ad accompagnare il miglior cibo italiano le ottime birre artigianali e i più grandi vini della nostra Regione, all’insegna della qualità e dell’offerta di prodotti agricoli genuini, come i rapporti che si vogliono tenere non solo con i clienti, ma soprattutto con il proprio territorio e con la propria storia. La creatività e la personalità di questi giovani artisti della cucina saranno protagoniste anche venerdì 11 agosto, fino ad essere accolte, abbracciate nelle ore della Notte più lunga, regine della Piazza su cui si affaccia la sede municipale.
A pochi metri, in Piazza Nassirya, sede del Forum dei Giovani, si balla sotto il profumo degli aranci, che accoglie, a partire dalle 22.30 il Malè, la storica discoteca salentina, uno dei club più rinomati della Costa Adriatica: dj Salvatore Patisso e Street Angel lanciano uno spettacolo che spazia dal dance, commerciale fino ad arrivare all’House music. Si continua poi alle 2.30 con il dj Giuseppe Scarlino e a seguire dalle 3.30 Dj Rotation, sino all’alba con uno spazio dedicato a giovani artisti emergenti.
Attraversando via XXV Aprile si potranno ammirare i colori e le immagini, soprattutto sacre, realizzate dai Madonnari, famosi e apprezzati artisti di strada. Da via Coluccia si sbuca su Piazza Sant’Oronzo, dedicata al mondo dei bambini e dove si inizierà, alle 20.30, con un laboratorio di gommapiuma, curato dall’Associazione “Teste di legno”. Laura Boccadamo, alle 21.30, darà vita a uno spettacolo di danza popolare, “La taranta dei bambini”, per poi lasciare spazio agli Ipergalittici, la cartoons cover band che proporrà le più belle e famose sigle dei cartoni animati, in un concerto coinvolgente e carico di energia.
A partire da mezzanotte e trenta sulla stessa Piazza risuonerà la musica tradizionale salentina con gli Ionica Aranea, gruppo di musica popolare grecanico- salentina, e alle 02.00 quella degli Indiano Salentino, che racconta le infinite sfaccettature musicali risuonanti in canzoni inedite, nell’omaggio alla tradizione, nell’incontro dei diversi generi musicali, rock, musiche irlandesi, senza trascurare il ritmo della pizzica salentina.
Si può voltare su via Roma, dove, nel punto in cui, una delle strade principali del paese, incontra via Plebiscito, si esibiranno i Freaky Masters, un gruppo di giovani emergenti che nasce dall’incontro di diversi generi musicali, dal funk rock all’alternative, passando per il punk e tanto altro.
Oppure, andando nella direzione opposta, si passa accanto alla bianca Chiesetta della Madonna Assunta, per arrivare in Piazza del Popolo, cuore non solo della Notte Bianca, ma dell’intero paese in ogni giorno dell’anno, e da lì ci si imbatte nella mostra “Superficie e abisso” che rallenta i nostri passi, e a partire dalle 20, ci invita ad ammirare le fotografie di Claudia Prontera e ascoltare le poesie composte da Rossella Musio, giovane autrice emergente che ha già conquistato con i suoi versi i lettori. E dalle 22.30 il rock in versione acustica: le due chitarre e le due voci dei FreeZap, miste a un grande senso d’improvvisazione, accompagnano il pubblico in un suggestivo viaggio musicale fra le note dei più grandi successi pop e rock.
Protagoniste di questa Notte Bianca tutta da gustare, anche i cortili degli antichi palazzi e le caratteristiche corti di un centro storico da respirare e visitare. Dalle 20 la Rua Ranne ospiterà agricoltori e piccoli imprenditori locali, con i propri prodotti “bio” e a “km 0”, che andranno a comporre il caratteristico “Mercatino Bio e dell’agricoltura locale” che si dislocherà all’interno delle viuzze del centro storico.
La meravigliosa corte dell’antico Palazzo Balsamo ospiterà dalle 20 “Ape in Funky Garage”, uno spazio dedicato a un progetto che coinvolge artisti che hanno saputo abbandonarsi, lasciarsi andare, vivere l’attimo e il proprio tempo, e “Scatti d’orgoglio” a cura di “Casa per la Vita Ariete” di Ruffano: una mostra con cui gli ospiti della casa hanno voluto rappresentarsi e spiegare un po’ di sé agli altri, attraverso un simbolo o un oggetto, ciascuno con le proprie capacità.
Su via Garibaldi una straordinaria perfomance di Action Painting: la notevole pirotecinica Titti Mastria, espressionista astratta, action painter a partire dalle 21, darà vita a uno spettacolo in cui si incontrano teatro, danza e pittura.
In via Braida protagonista sarà la letteratura: Massimo Cordella presenterà il suo nuovo libro, “La leggenda di David Charlize”, il terzo volume della trilogia del Duca, ambientato a Marina di San Gregorio e Vereto.
E si arriva nella magnifica Piazza del Popolo, regina della notte e dell’intera estate specchiese, da dove prende il via lo straordinario e attesissimo appuntamento. Alle 22 inaugurazione della tredicesima edizione: prende il via la grande e varia manifestazione dal Palco principale, dove, dalle 22.30 inizierà l’animazione musicale curata da Mondoradio. Grandi artisti si alterneranno sul palco, a cui fanno da cornice il campanile della Chiesa Matrice e l’alto torrione dell’Antico Palazzo Risolo. Alle 00.30 ritornano sul palco principale i Crifiu dj set, con le loro hit che mescolano il rock e il pop all’elettronica e alle melodie del Mediterraneo e che propongono i brani del nuovo disco “A un passo da te” di recente pubblicazione e presentazione. Alle 02.00 Live set con “’O Zulu”, frontman dei “99 Posse”, gruppo musicale raggamuffin rap italiano originario di Napoli. Seguirà alle ore 3.30
La Municipàl, una band, una delle realtà emergenti locali più importanti, resasi protagonista partecipando a vari festival e aprendo concerti di artisti del calibro di Subsonica, Niccolò Fabi, CatPower e Sud Sound System. Dalle 05.00 e fino alla luce del nuovo giorno ci faranno compagnia i Thunderblack, il tributo salentino a una delle band più importanti della storia del rock: la cover band, il cui frontman è Attilio Branca, rivisiterà nel suo concerto i successi dei mitici AC/DC.
E mentre le luci del cielo guideranno i passi di chi attraverserà la Notte, gli organizzatori ci regalano la possibilità di alzare gli occhi al cielo e di ammirare lo spettacolo offerto dalle stelle, in una serata che si veste di poesia e magia. Dal terrazzo del Palazzo Protonobilissimo- Risolo, Osservatorio Astronomico Itinerante a cura dell’associazione Culturale “Gruppo Astrofili del Salento” : i visitatori, attraverso l’utilizzo di telescopi, potranno ammirare, in prima serata, il pianeta Giove e le sue lune nella costellazione della Vergine e, in seconda serata, il “Signore degli Anelli”, Saturno nella costellazione del Sagittario, oltre a vari oggetti del profondo cielo come la Galassia di Andromeda, l'ammasso dell'Ercole, il Doppio Ammasso del Perseo, la stella doppia Albireo e tanto altro ancora fino a quando, verso le 23:00, ad est sorgerà nostra sorella Luna, all'ultimo quarto, della quale si potranno ammirare i crateri, i mari e le catene montuose.
Non ci resta allora che fare tredici e gustare una lunga Notte di musica e silenzi. Una Notte di colori e luci. Una notte di parole e note. Una Notte di poesia scritta in un viaggio fra Cielo e terra.

 
     
 

Fonte Notizia: Tiziana Cazzato
 

Data: 09/08/2017;      Notizia Letta: 976 volte.

 
 

 

 
     

 

Partners Specchia.it

 

 

Cerca con GOOGLE



 

Cerca nel sito www.specchia.it

Cerca nel WEB

 

Sponsor

 

 

Newsletter

Per avere le notizie piú importanti di Specchia-News,
inserisci il tuo indirizzo e-mail!


 

 

Sponsor